Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Lirica

Orfeo ed Euridice all'Opera di Roma

A cinquant'anni dall'ultima rappresentazione torna al Teatro dell'Opera di Roma il capolavoro di Gluck

Orfeo ed Euridice all'Opera di Roma

Dal 15 marzo 2019 al Teatro dell'Opera va in scena, a cinquant'anni dall'ultima rappresentazione romana, il nuovo allestimento dell’Orfeo ed Euridice di Christoph Willibald Gluck, su libretto di Ranieri de’ Calzabigi, una coproduzione con Théâtre des Champs-Elysées, Château de Versailles Spectacles e Canadian Opera Company.

Le recite di marzo seguiranno l’originale versione di Vienna dell’opera (1762) e saranno dirette da Gianluca Capuano con la regia di Robert Carsen, entrambi per la prima volta al Teatro Costanzi.

Nella presentazione dell’evento, Robert Carsen e il Direttore Gianluca Capuano evidenziano il ruolo rivoluzionario di quest’opera nella storia del melodramma: "Banditi gli infiniti recitativi secchi, le grandi arie con da capo, i capricci dei cantanti. L’orchestra, il coro, i balletti, tutto è al servizio del dramma che si rappresenta in scena". 

Nei ruoli principali cantano il controtenore Carlo Vistoli (Orfeo) e i soprani Mariangela Sicilia (Euridice) ed Emőke Baráth (Amore). La “prima” di venerdì 15 marzo (ore 20) sarà trasmessa in diretta da Rai Radio3 ed Euroradio.

 

Umberto Asti

  Redattore

Professore di scienze in pensione, antico frequentatore delle istituzioni musicali romane, orecchiante evoluto, organizzatore di concerti nelle scuole...

>> continua