Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Lirica

Idomeneo, capolavoro giovanile di Mozart, debutta al Teatro Alla Scala

Arriva al Teatro Alla Scala di Milano L'Opera "Idomeneo", il nuovo allestimento diretto da Diego Fasolis, con la regia di Matthias Hartmann e la coreografie di Reginaldo Oliveira.

Idomeneo, capolavoro giovanile di Mozart, debutta al Teatro Alla Scala

Debutta giovedì 16 maggio al Teatro Alla Scala, e sarà in scena per otto repliche, la nuova produzione di Idomeneo di Wolfgang Amadeus Mozart. La direzione è affidata a Diego Fasolis, uno degli interpreti di riferimento per la musica storicamente informata. Il nuovo allestimento è firmato dal regista Matthias Hartmann con scene di Volker Hintermeier e costumi di Malte Lübben, mentre le danze sono affidate al coreografo Reginaldo Oliveira.

Al Teatro Alla Scala di Milano.
Per INFO, DATE e BIGLIETTI: Idomeneo (scheda dello spettacolo)

La prima grande opera seria di Mozart

Idomeneo è la prima importante tappa del venticinquenne Mozart nel campo dell’opera seria dopo gli esperimenti degli anni milanesi. Commissionata nel 1780 dal principe elettore Carlo Teodoro di Baviera e andata in scena nel 1781, l’opera si avvale di un libretto di Giambattista Varesco (già collaboratore di Mozart per L’oca del Cairo e Il re pastore) tratto dai versi di Antoine Danchet per la tragédie lyrique Idomenée di André Campra del 1712.
 


La composizione dell’opera è tortuosa, con ampi ripensamenti e dubbi, legati anche alle personalità degli interpreti, e il risultato è un capolavoro cruciale nella storia del melodramma. A partire da una struttura drammaturgica ancora metastasiana, Mozart inserisce recitativi accompagnati che danno continuità al dramma, mentre i vasti concertati risultano debitori dell’esperienza gluckiana e l’orchestra assume ruolo di autentico personaggio. Stessa cosa accade per il coro che assume un ruolo attivo all’interno della composizione. Idomeneo diviene così una magistrale summa delle tendenze del teatro musicale dell’ultimo quarto del ‘700 e presenta a studiosi e interpreti un ampio ventaglio di possibilità.
 

Filologia classica e Sturm und Drang

Mentre Mozart componeva Idomeneo, Schiller scriveva I masnadieri (1782). Proprio i fremiti “Sturm und Drang” che percorrono la partitura sono all’origine della lettura di Matthias Hartmann. Spiega Diego Fasolis, che prosegue alla Scala il percorso dedicato alle opere giovanili di Mozart dopo le recite de La finta giardiniera dello scorso autunno: “In buca l’orchestra della Scala suona su strumenti ‘moderni’ ma è chiaro che si sente il profumo del lavoro che da qualche anno si sta facendo su strumenti originali e con prassi storicamente informate”.

Il cast schiera alcuni degli interpreti più prestigiosi del panorama mozartiano dei nostri anni: Bernard Richter è Idomeneo, Julia Kleiter è Ilia, Michèle Losier è Idamante e Federica Lombardi, già allieva dell’Accademia scaligera e fresca vincitrice del Premio Abbiati dell’Associazione dei Critici Italiani, è Elettra.
 

Al Teatro Alla Scala di Milano.
Per INFO, DATE e BIGLIETTI: Idomeneo (scheda dello spettacolo)

Qui TUTTI GLI SPETTACOLI in scena a Milano.
 

Davide Cornacchione

  Redattore

Studi classici e laurea in farmacia. La lettura del Macbeth di Shakespeare suggerita da una lungimirante insegnante di italiano in terza media ha stim...

>> continua