Danza

Festival Mirabilia: circo contemporaneo, danza, teatro e musica

Il festival multidisciplinare di circo e arti performative torna a Cuneo, con 160 spettacoli e 35 compagnie provenienti da Italia, Francia e Spagna

Festival Mirabilia
Festival Mirabilia

Strange Beasts from Outer Space è il titolo della sedicesima edizione di Mirabilia International Circus & Performing Arts Festival, la kermesse multidisciplinare di arti performative con la direzione artistica di Fabrizio Gavosto, che quest’anno pone al centro l’uomo attraverso il suo rapporto con la natura selvaggia, così come ha fatto Herman Melville in Moby Dick.

Dal 31 agosto al 4 settembre, un cartellone di oltre 160 spettacoli che spaziano tra circo contemporaneo, danza, teatro, musica, laboratori, installazioni video e performance, realizzati in luoghi suggestivi della città di Cuneo, quali giardini, cortili, chapiteaux, teatri.

GLI SPETTACOLI
IN SCENA IN ITALIA

L’inaugurazione “itinerante”

A inaugurare il festival il 31 agosto sarà la storica compagnia francese Transe Express con Poupées Géantes et Tambours, una combinazione di teatro, musica, arti plastiche e prodezze. Tre bambole giganti sfileranno dalla centralissima via Roma, lungo tutto il percorso, incantando il pubblico con un repertorio che combina canzoni popolari e grandi arie liriche, accompagnate da una banda di tamburi e incredibili rappresentazioni luminose.

Poupées Géantes et Tambours


A seguire, all’interno del Teatro Toselli, gli spagnoli della Compagnia Nueveuno Circo, che presentano Sinergia 3.0: uno spettacolo basato su una reinterpretazione del pensiero di Leonardo Da Vinci attraverso la giocoleria.

Ai Giardini Lalla Romano, CirkVost presenta la prima nazionale di A-Tripik, uno spettacolo di clown, acrobati e polifonia vocale, dedicato a un pubblico adulto, che porta a una riflessione sul potere del denaro, dell'amicizia, della seduzione.

Teatro e danza urbana

Nei giorni successivi si prosegue il Teatro dei Venti, che presenta Moby Dick, una grande produzione di teatro urbano, che ha recentemente aperto le celebrazioni di Procida 2022 Capitale italiana della Cultura. Un evento, che porta in piazza la nave del capitano Achab e la sua ossessione per la balena bianca, con un grande numero di artisti, tra attori, musicisti, acrobati e tecnici.

Moby Dick è anche uno spettacolo partecipativo: nei quattro giorni che precedono lo spettacolo sono previsti laboratori di formazione per bambini e over 65 della cittadinanza cuneese che prenderanno parte al progetto e saranno in scena il 3 settembre insieme agli attori di Teatro dei Venti.

Moby Dick


Fino al 4 settembre, nella sede del Festival, in via Santa Croce,  ritorna l’associazione culturale COORPI, che quest'anno propone una proiezione in loop di una selezione di opere provenienti dall’edizione 2022 del contest internazionale di videodanza La Danza in 1 minuto.

Tra le più significative realtà produttive di danza urbana, Cie Twain presenta Silenzio, una riflessione sull’importanza di vivere le emozioni nel presente rispetto all’incertezza del futuro. Ritorna al festival, il coreografo Andrea Zardi, che indaga l'universo delle app per incontri, in GRNDR_date no one, lavoro inserito nel progetto House of Roots.

GRNDR_date no one (ZA DanceWorks)


Si rinnova anche il Focus Dance sviluppato in collaborazione con la Fondazione Piemonte dal Vivo, con i quattro “short format” delle compagnie piemontesi Balletto Teatro di Torino, Zerogrammi, Daniele Ninarello, EgriBiancoDanza.

Sabato 10 settembre giornata conclusiva del Festival Mirabilia a Savigliano, con una programmazione dedicata a un pubblico di famiglie, che da alcune edizioni assiste agli spettacoli nell’incredibile cornice del Museo Ferroviario Piemontese, visitando un luogo dove memoria e viaggio si incontrano con le performing arts.

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua