Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Classica

Tra illuminazioni, ombre e ricordi: il Festival di Musica di Portogruaro 2018

Parte tra una settimana il 36° Festival di Musica di Portogruaro, dedicato soprattutto alla musica da camera. Con un affettuoso ricordo di Claudio Desderi, a lungo presente qui con le sue masterclass di canto.

Festival di Musica di Portogruaro
Festival di Musica di Portogruaro

Illuminazioni” è il titolo assegnato alla 36ma edizione del Festival di Musica di Portogruaro, che si aprirà il 21 agosto con una prolusione pomeridiana del musicologo Quirino Principe dal soggetto molto pertinente (La luce e l'oscurità della musica), cui farà subito seguito al Teatro Russolo un concerto monografico dedicato a Sergej Prokof'ev, con l'Orchestra del Teatro Olimpico ed Enrico Bronzi – il direttore artistico della manifestazione – in veste di violoncellista e direttore. 

Musica in ogni centro

Sotto il titolo di Penombre verranno altri incontri con vari musicologi. Ma al centro del festival, che proseguirà sino a metà settembre, ci sono circa trenta appuntamenti musicali, distribuiti tra tardo pomeriggio e sera, ospitati non solo in varie locations della città ma anche in centri più o meno vicini come Summaga, Concordia, Ceggia, San Stino, Caorle e Bibione. Concerti che saranno in buona parte ad ingresso libero. E' impossibile qui elencare tutti gli artisti invitati ad esibirsi come solisti o in formazioni cameristiche. Ricorderemo solo la presenza dei pianisti Filippo Gamba, Alessandro Taverna e Gianluca Cascioli, del Trio di Parma, del Trio Kanon, del Quartetto Noûs.
 

Quartetto Noûs

Corsi musicali e master di perfezionamento

Sotto tutto questo sta molto altro. Com'è consuetudine del Festival di Portogruaro e della Fondazione Musicale S. Cecilia che lo promuove, per tutta la sua durata rivivranno quei prestigiosi corsi di perfezionamento che attirano a Portogruaro un grande numero di musicisti, docenti e studenti da tutto il mondo. Quanto i semplici appassionati di musica potranno, nei numerosi concerti aperti al pubblico, constatare direttamente i risultati di quei masters, ed anche valutare le capacità degli allievi usciti dalla Scuola di Musica della Fondazione stessa, che promuove anche un frequentato Laboratorio di Musica Antica. Senza dimenticare le esibizioni dei vincitori della varie borse di studio.

Due eventi dal carattere particolare

Una valenza particolare avranno due eventi. Il primo, collegato alle celebrazioni rossiniane, il 22 agosto a Concordia offrirà l'esecuzione di varie composizioni da camera del Pesarese ad opera del quartetto formato da Amiram Ganz, Eliot Lawson, Fabrizio Scilla, Fanding Deng. Il secondo, il 26 agosto, prevede un programma vocale dedicato alla memoria del baritono Claudio Desderi - recentemente scomparso - che tenne a Portogruaro apprezzate masterclass dedicate al genere del lieder di cui fu raffinato interprete.
Quale degna conclusione del festival, il concerto finale del 14 settembre vedrà al Teatro Russolo l'Orchestra della Toscana diretta da Enrico Bronzi, solista Francesca Dego al violino, impegnati in musiche di Mozart e Beethoven.

 

Il Programma completo del Festival.

 

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua