Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Classica

Quattro, cinque volte Mahler, alle Settimane Musicali di Dobbiaco 2019

Quest'anno ben quattro grandi pagine sinfoniche di Gustav Mahler troveranno spazio nelle Settimane Musicali a lui dedicate al Kulturzentrum di Dobbiaco.

Il Kulturzentrum di Dobbiaco
Il Kulturzentrum di Dobbiaco

Quattro delle grandi pagine orchestrali di Gustav Mahler troveranno spazio all'interno della prossima edizione delle Settimane Musicali a lui dedicate a Dobbiaco, meta delle sue vacanza estive dal 1908 al 1910. La manifestazione sudtirolese, la 39ma della serie, non comprende però solo numerosi appuntamenti musicali ma, come al solito, anche un contorno di eventi culturali, fra cui una mostra e le conferenze dei “Dialoghi mahleriani”.

Dortmunder Philharmoniker

Tanta, tantissima musica

Ci sarà un “prefestival” che vedrà ospite l'8 luglio l'Orchestra for the Earth diretta da John Warner ed il mezzosoprano Rosalie Warner, con un programma che comprenderà brani di Schönberg, Adams, Alma e Gustav Mahler; e poi il 10 luglio l'International Mahler Orchestra Toblac impegnata nell'esecuzione della Quarta Sinfonia di Mahler, con la parte vocale affidata a Stefanie Steger e la direzione a Sybille Werner.
Le Settimane saranno però ufficialmente inaugurate il 13 luglio dai Dortmunder Philharmoniker che, sotto la guida di Gabriel Feltz, eseguiranno la Nona Sinfonia: lavoro composto da Mahler durante il suo soggiorno estivo del 1909, nella tranquillità agreste della “Casetta di composizione” a Carbonin Vecchia. Il 16 farà seguito l'esecuzione della Seconda Sinfonia “Resurrezione”, nella versione di Erwin Stein affidata alla Slovenian Philharmonic Orchestra & Choir. Solisti Valentina Farcas e Bettina Ranch; a dirigere l'imponente massa sarà Hansjörg Albrecht. Il 20 luglio sarà compito della Alma Mahler Kammerorchester – formazione a geometria variabile che raduna giovani strumentisti europei – offrire stando sotto la bacchetta di Leo McFall, un arrangiamento per orchestra da camera della mahleriana Settima Sinfonia approntato da Klaus Simon.

Accademia Gustav Mahler Bolzano

E ancora...

Non basta, c'è anche altro. Venerdì 26 luglio arriverà a Dobbiaco l'Accademia Gustav Mahler Bolzano diretta da Marc Minkowski, per una serata dedicata tutta a Franz Schubert: in locandina l’Ottetto e la Grande Sinfonia D 944. Il festival mahleriano chiuderà i battenti sabato 27 luglio quando l’Orchestra Haydn di Bolzano e Trento diretta da Niklas Benjamin Hoffmann eseguirà il Concerto per violino di Beethoven con Emanuel Tjeknavorian al violino, e la Sinfonia n. 1 di Mendelssohn. 

Il Quartetto di Cremona

 

In mezzo, preziosi appuntamenti con la musica da camera: si comincia il 14 luglio con la voce di di Cristina Pastorello ed il piano di Andrea Zaniboni; il 15 col pianista svizzero Francesco Piemontesi; il 17 con l'Ensamble Chromoson; il 18 con il Trio Marvin; ed infine il 19 luglio, gran finale con il prestigioso Quartetto di Cremona. 

 

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua