Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Classica

Per Cortina un'estate di musica e teatro

Con CortinAteatro 2020, la perla delle Dolomiti offre un'interessante stagione estiva di eventi musicali e teatrali, grazie alla sinergia di alcuni fra i maggiori operatori culturali del Veneto.

CortinAteatro 2020
CortinAteatro 2020

Doveva cominciare un po' prima, doveva contenere di più, ma sappiamo com'è andata. L'emergenza sanitaria ha costretto a rimodularne il programma, ma la rassegna CortinAteatro 2020 si farà. Nastro di partenza il 31 luglio, arrivo al traguardo il 27 settembre. 

Voluta dal Comune di Cortina d’Ampezzo e sostenuta dalla Regione del Veneto, il suo articolato programma è stato predisposto dalla trevigiana Musincantus presieduta dal Direttore artistico Edoardo Bottacin (Qui la nostra intervista al Direttore), in collaborazione con il Teatro Stabile del Veneto, Arteven, l'Associazione Gelsomina, l'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta e l'Orchestra di Padova e del Veneto.

Risultato, un cartellone di nove eventi spazianti dalla musica classica alla prosa, con un occhio all’intrattenimento educativo dei più piccoli. Obiettivo di fondo, mettere in atto una stagione attraente e stimolante, e nello stesso tempo interagente con l’offerta turistica della città. E con sede d'elezione all'Alexander Girardi Hall, auditorium polivalente di grande capienza.

Alexander Girardi Hall (foto Bandion.it)

Classica, lirica, prosa

CortinAteatro partirà il 31 luglio con un concerto beethoveniano dell'Orchestra di Padova e del Veneto, diretta da Marco Angius. Dovuto omaggio alle celebrazioni del 250 anni dalla nascita del Genio di Bonn. 

Il 7 agosto andrà in scena l'ultimo spettacolo di Paolo Rossi “Pane o libertà. Su la testa”, coprodotto da Stabile del Veneto e Stabile di Bolzano. Un recital in bilico tra stand up comedy, musica dal vivo, acrobatismo e commedia dell'arte. Sabato 8 agosto un evento che pone insieme alpinismo, danza e acrobazia: “Au bout des doigts” sarà una virtuosistica coreografia 'scritta' da Marta Gallo sulla roccia delle Cinque Torri di Averau, in un scenario possente ed impressionante.

Paolo Rossi (foto Monique)


Domenica 16 agosto appuntamento con la grande lirica: La traviata di Verdi sarà eseguita in forma di concerto, diretta da Gerardo Felisatti a testa dell'Orchestra Filarmonia Veneta e del Coro Lirico Veneto. Vedremo salire sul palco Francesca Dotto, affermatissima interprete del ruolo di Violetta, insieme a Gillen Munguia (Alfredo) ed Alessandro Luongo (Giorgio Germont). 

Il 25 agosto appuntamento per i piccoli: “Tra i boschi delle Tofane”, passeggiata con la compagnia I burattini di Luciano Gottardi. Il 3 settembre I Virtuosi Italiani diretti da Alberto Martini, con un concerto che vede al centro “Le quattro stagioni” di Vivaldi. 

La rassegna sarà siglata il 27 settembre da un'esibizione dei Giovani Archi Veneti, impegnati in una scaletta variegata dal tema “Da Venezia ad Hollywood”. Direzione di Lucia Visentin, ospite d'eccezione il sassofonista Federico Mondelci.

L'Orchestra Filarmonia Veneta

A settembre, una masterclass di canto

C'è chi studia, invece di far vacanza. Per i cantanti in formazione, dal 1 al 4 settembre Cortina ospiterà una masterclass di canto lirico tenuta dal soprano Elisabetta Tandura, ed organizzata dall'Istituto Musicale Déa Zima/Associazione Culturale Musica Più. I corsi si concluderanno il 4 settembre con il concerto pubblico finale dei partecipanti in Piazza Angelo Dibona.

 

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua