Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Classica

CortinAteatro: musica e spettacoli nella Regina delle Dolomiti

Prende il via CortinAteatro, la stagione concertistica e teatrale di Cortina d’Ampezzo organizzata dal Comune e dall'associazione Musincantus

Gruppo Seiottavi
Gruppo Seiottavi

Cortina d'Ampezzo la conosciamo tutti come la Perla delle Dolomiti, importante meta per gli appassionati dello sci. Ma oltre a questo, anche per questa stagione invernale 21/22 si alzerà il sipario su CortinAteatro 2021, un'offerta culturale pensata e modulata in base ai differenti target. Saranno otto gli appuntamenti, tra musica classica e lirica, teatro per bambini, pop e gospel, danza e circo-alpinismo. 

CortinAteatro, organizzata dal Comune e da Musincantus, è progetto rivolto a tutti, dai residenti ai turisti (anche internazionali), dai cultori ai neofiti, dagli adulti ai bambini, con particolare attenzione all’intrattenimento educativo. Perchè l'obiettivo di tutta la programmazione, è la creazione di una stagione capace di interagire ed integrarsi con l’offerta turistica della Perla delle Dolomiti
La programmazione prende il via il 5 dicembre e si estenderà sino al 19 marzo 2022.

> GLI SPETTACOLI IN SCENA <

Pop, lirica, sinfonica, danza

A Cortina arriveranno grandi ospiti, ad iniziare dal gruppo vocale a cappella contemporary SeiOttavi, emerso dalla prima edizione italiana di X-Factor del 2008 ed assunto a fama internazionale, cui spetta inaugurare la rassegna con una scaletta di celebri colonne sonore, compreso un particolare omaggio a Ennio Morricone. 

Domenica 19 dicembre farà il proprio esordio a Cortina il primo degli appuntamenti de “Nell’Olimpo di Beethoven”, programma pluriennale dedicato all'integrale dei concerti del Genio di Bonn; protagonisti il pianista Jae Hong Park - vincitore dell'ultimo Concorso Busoni - il grande direttore Donato Renzetti e l’Orchestra Filarmonia Veneta.  

Il maestro Donato Renzetti


Il 2021 si concluderà a Cortina, il 30 dicembre, con il Gran Concerto di Capodanno animato dalla voce del celebre soprano Inés Salazar e con la presenza dell'Orchestra Regionale Filarmonia Veneta diretta da Davide Dellisanti. Come da tradizione il programma si comporrà di due parti, la prima dedicata al repertorio lirico e la seconda alla dinastia viennese degli Strauss.

Il 7 gennaio 2022 si tornerà in teatro per una serata dedicata al balletto natalizio per eccellenza, Lo schiaccianoci. Il capolavoro di Pëtr Il'ič Čajkovskij ce lo proporrà il Russian Classical Ballet, compagnia nata a Mosca nel 2005 con l’intento di conservare integralmente la tradizione del balletto classico russo, sotto la direzione della ballerina e coreografa Evgeniya Bespalova

Il Russian Classical Ballet ne Lo schiaccianoci

Un inconsueto mix di danza, circo e... alpinismo

Si proseguirà quindi con una prima assoluta, quella di White Out – La conquista dell’inutile, una nuova produzione di danza-circo-alpinismo con la regia di Piergiorgio Milano che esordirà a Cortina il 27 febbraio. Lo spettacolo intende tracciare la storia dell’essere umano e della montagna, concentrandosi su quel rischioso momento – il cosiddetto “white out” - quando il bianco delle nuvole e della neve si fondono, togliendo ogni riferimento spazio/temporale.

Il 14 marzo 2021 si potrà godere di un concerto collegato al periodo pasquale, che comprende il Gloria ed il Magnificat di Vivaldi. La sua produzione, firmata CortinAteatro e Musincantus, vedrà l’ensemble Il Concerto Romano ed il coro Vox Nova eseguire le due fastose composizioni, con strumenti d’epoca e secondo la prassi barocca, sotto la bacchetta di Alessandro Quarta, e con le voci soliste di Cecilia Molinari, Chiara Brunello e Carlotta Colombo.

Lo spettacolo White Out - La conquista dell'inutile

Due appuntamenti aperti a grandi e piccini

Questi sei appuntamenti, a pagamento, saranno ospitati tutti all'Auditorium/teatro Alexander Girardi Hall. Nello spazio all'aperto della Conchiglia nella centrale Piazza Debona, invece, si potranno godere due eventi pomeridiani ad ingresso libero: il concerto di musiche gospel di Alessandro Pozzetto & The Christmas Stars il 28 dicembre, e lo spettacolo per bambini Le avventure di Clown Crostino il 3 gennaio seguente.

CortinaAteatro insomma si presenta come il giusto connubio tra intrattenimento  e cultura.
 

IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI

 

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino,&nbsp;della rivista Pagine Venete&nbsp;e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua