Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Cinema

Addio a Paolo Guerra, il "Capitano" di Aldo, Giovanni e Giacomo

Si è spento a Modena dopo aver lottato contro la malattia; ha lanciato il trio di comici più famosi in Italia.

Paolo Guerra
Paolo Guerra

Paolo Guerra, "Il coraggioso Capitano", come lo ha descritto il regista Massimo Venier, produttore teatrale e cinematografico, si è spento oggi a Modena stroncato da una malattia.
Fondatore della casa di produzione e management Agidi, 71 anni, ha concepito la macchina produttiva di tutti i film di Aldo, Giovanni e Giacomo, incluso l'ultimo campione di incassi: "Odio l'estate".

Il cinema e... Aldo, Giovanni e Giacomo

È proprio con il trio comico che Guerra ha iniziato la sua ascesa, nel 1997, quando ha lanciato "Tre uomini e una gamba", scritto e diretto da Aldo Giovanni e Giacomo con Massimo Venier. La pellicola, rimasta icona del legame dei tre interpreti, aveva incassato oltre 45 miliardi di lire, portandosi a casa anche il David di Donatello per la miglior opera prima.

Da quel momento tra Guerra, Venier e Aldo Giovanni e Giacomo è nata una sinergia perfetta, un patto artistico che li ha portati ai successivi progetti: "Così è la vita" nel 1998, "Chiedimi se sono felice" nel 2000, "La leggenda di Al, John e Jack" nel 2002.
Altri successi hanno costellato la carriera di Guerra, tra cui "Tu la conosci Claudia?" del 2004 e inaspettate creazioni come "Anplagghed al cinema" del 2006, uno spettacolo dal vivo trasformato in film HD.


"Il cosmo sul comó" riprende il filo della collaborazione con Aldo, Giovanni e Giacomo nel 2008, due anni dopo sarà la volta di "La banda dei Babbi Natale", biglietto d'oro dell'Associazione Nazionale Esercenti Cinema; poi nel 2014 "Il ricco, il povero e il maggiordomo" e nel 2016 il visionario "Fuga da Reuma Park". Nel 2018 Aldo Baglio sarà protagonista del suo "Guerra produce Scappo a casa". È ora in programmazione nelle sale "Odio l'estate" (dal 30 gennaio).

Il teatro

Paolo Guerra, oltre ad aver lavorato sul grande schermo al fianco di artisti come Angela Finocchiaro, ha firmato numerosi progetti teatrali e televisivi, collaborando con Sabina Guzzanti, Maurizio Micheli, Maurizio Milani, David Riondino, Bebo Storti, Antonio Cornacchione, Giovanni Cacioppo, Marina Massironi, Debora Villa, Silvana Fallisi e Giulio Casale. E in singole produzioni anche con Lella Costa, Cochi e Renato, Alessandro Haber, Beppe Battiston, Luca Zingaretti e Silvio Orlando. Il suo tocco anche in note trasmissioni di successo quali Zelig, Mai dire Gol, Domenica in, Mai dire domenica, Che tempo che fa, Ballarò e Parla con me.

Il ricordo dei colleghi

"Se conoscete e amate Aldo Giovanni e Giacomo, moltissimo lo si deve al coraggio, alle intuizioni, alla forza di Paolo Guerra. Se ne è andato oggi, dopo averci condotto in porto per l’ultima volta, come fanno i grandi capitani. Ciao Paolo, grazie di tutto. Ti devo molto".
Massimo Venier

"Buon viaggio grande Paolo, voglio per sempre ricordarti con la tua immensa energia e la tua passione . Le ore passate a discutere con te di cinema e non solo sono state tra le più belle che ho passato".
Roberta Torre