Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Cinema

Addio a Carlo Croccolo, l'attore che prestò la sua voce a Totò

Il mondo dello spettacolo piange la scomparsa di Carlo Croccolo: attore e doppiatore fecondo, aveva prestato la sua voce a Oliver Hardy e fu l’unico autorizzato a doppiare Totò nelle sue ultime pellicole. 

Carlo Croccolo
Carlo Croccolo

“Ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento. I funerali si terranno domani, domenica 13 ottobre, alle ore 16, presso la Chiesa San Ferdinando Napoli”.

Con queste parole su Facebook, è stata diffusa la notizia della morte di Carlo Croccolo, avvenuta in mattinata, nella sua Napoli, all’età di 92 anni. Efficace caratterista, Croccolo ha iniziato la sua carriera negli anni Cinquanta, diretto a teatro da Mario Soldati e al cinema da Mario Mattoli nel film I cadetti di Guascogna.

Una solida carriera, tra cinema, teatro e fiction

Agli esordi della sua carriera, ha fatto da “spalla” a Totò (47 morto che parla, Miseria e nobiltà, Totò lascia o raddoppia?). In totale ha partecipato a 118 pellicole, tra le quali Non è vero… ma ci credo, con Peppino de Filippo; Ieri, oggi, domani, diretto da Vittorio De Sica; Casotto, di Sergio Citti. Nel 1989 ha vinto un David di Donatello come miglior attore non protagonista per il suo ruolo in 'o Re, di Luigi Magni. Tra le sue ultime apparizioni cinematografiche che resteranno scolpite nella memoria, il ruolo del suocero (mancato) di Aldo, Giovanni e Giacomo nel film Tre uomini e una gamba (1997).


A teatro ha lavorato con Giorgio Strehler nell’allestimento de La grande magia di Eduardo De Filippo e nelle commedie musicali firmate Garinei & Giovannini, Rinaldo in campo (edizione 1987, con Massimo Ranieri) e Aggiungi un posto a tavola (è stato il Sindaco Crispino nell’edizione 1990, con Johnny Dorelli).

Dalla fine degli anni Novanta, la sua attività televisiva si è intensificata, grazie alla partecipazione in fiction quali Pazza famiglia, con Enrico Montesano e Un prete tra noi, con Massimo Dapporto. L’ultimo ruolo di successo, il pescatore Totonno, dal 2006 al 2010, nella fiction Capri, accanto a Gabriella Pession, Sergio Assisi e Isa Danieli.

Da Stanlio & Ollio a Totò, la voce dei grandi comici

Molto attivo anche come doppiatore, negli anni Cinquanta e Sessanta Carlo Croccolo ha prestato la sua voce a Oliver Hardy (sostituendo, in questo compito, Alberto Sordi), arrivando talvolta a doppiare entrambi i personaggi di Stanlio & Ollio

A partire dal 1957, è stato l’unico autorizzato dallo stesso Totò a doppiarlo in alcune scene che non si potevano realizzare in presa diretta e che il Principe non poteva completare, perché quasi cieco. Tra questi doppiaggi, memorabile la voce della baronessa Laudomia in Totò Diabolicus.

 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua