Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Arte fuori dal palco

Musica in libreria: Un anno con Mozart, e pure con Bach, Gershwin, Puccini...

Un brano musicale per ogni giorno dell'anno, commentato dalla violinista e divulgatrice Clemency Burton-Hill

Musica in libreria: Un anno con Mozart, e pure con Bach, Gershwin, Puccini...

Clemency Burton-Hill nasce violinista: in veste di solista ha suonato anche con grandi direttori, ed è cofondatrice della londinese Aurora Orchestra. Nel tempo però il suo impegno si è focalizzato sulla divulgazione musicale, collaborando con varie testate fra cui l'Observer, il Guardian, l'Economist. 

In Gran Bretagna è popolare sopra tutto per la quotidiana presenza sul canale Radio 3 della BBC, con la sua seguitissima rubrica Breakfest, spazio nel quale offre ogni giorno un brano di musica classica accompagnato da un breve commento, spaziando in lungo e largo nel tempo, senza preclusioni né di stili né di geografia. 

W.A. Mozart


E' da questa esperienza che è nata nel 2017 l'idea del fortunato libro Year of wonder, classical music for every day, ora presentato in Italia da Neri Pozza Editore con il titolo Un anno con Mozart. La formula è ben precisata nel sottotitolo: Bach, Gershwin, Puccini e gli altri. Un brano musicale per ogni giorno dell'anno.

365 appuntamenti con la grande musica

Si parte dunque l'1 gennaio con il Sanctus dalla Messa in si minore di J.S.Bach, per arrivare al 31 dicembre con la beneaugurante Polka dello champagne di J. Strauss figlio, trovando di giorno in giorno un breve commento – al massimo una pagina, spesso condita di curiose notizie e di saporiti aneddoti – ed una scelta di brani a volte celebri, più spesso da scoprire, nell'ambito d'una scaletta stimolante e per nulla convenzionale. 

G. Gershwin


In questa scorribanda trovano posto infatti moltissime personalità sconosciute ai più. Tre esempi per tutti: l'afroamericana Florence Price (1887-1953) collocata il 4 febbraio con la sua Fantasie nègre; o Franz Strauss (1822-1905), padre del famoso Richard, di cui si propone il 12 luglio l'ascolto di un Nocturne; od ancora il russo Nikolaj Medtner (1880-1951) autore di una Sonata Reminescenza per piano, citato il 13 novembre.

Tante le donne, tantissimi i contemporanei

Piace constatare che tantissime sono le compositrici presenti, da Ildegarda di Bingen a Barbara Strozzi, da Fanny Mendelsshon - talentuosa sorella di Felix - a Germaine Tailleferre, unica donna del Groupe des Six. E che assai fitta è pure la schiera dei compositori delle ultimissime generazioni – anche qui, con forte presenza femminile - presi in considerazione dalla Burton-Hill.

Clemency Burton-Hill


E, per finire, un po' di spazio c'è persino per il cinema, con suggerimenti di musiche di Morricone (Nuovo Cinema Paradiso), Wendy Carlos (Arancia meccanica), John Williams (Schindler's List). Un libro da leggere con calma, scoprendo man mano autori più o meno noti e musiche spesso per noi inedite che possiamo reperire, con un po' di fortuna, nel mare magnum di Youtube. Oppure ascoltarle senza fatica con il soccorso di Spotify, che ha predisposto per il lettore un'apposita playlist.
 

Un anno con Mozart
Autore: Clemency Burton-Hill
Neri Pozza Editore
pagine 453 – prezzo euro 22,00

 

Gilberto Mion

  Redattore

Studi ad indirizzo classico. Già collaboratore del quotidiano Il Gazzettino, della rivista Pagine Venete e di altre testate regionali, ha&n...

>> continua