Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Arte fuori dal palco

Il Festival dei Due Mondi e lo spazio a Eventi e Arte

Come per ogni edizione, largo spazio a eventi, mostre e incontri nei luoghi spoletini più suggestivi. 

Il Festival dei Due Mondi e lo spazio a Eventi e Arte
© Kim Mariani

Il Festival dei Due Mondi si arricchisce ogni anno di una serie di eventi, mostre e incontri che fanno da cornice alle offerte di spettacoli. Un carnet culturale ricco per completare l’offerta al pubblico sempre più curioso e desideroso di esplorare l’Arte in tutte le sue sfaccettature.

Non sono mancate le proiezioni cinematografiche in Sala Pegasus, con un omaggio al regista Stanley Kubrick in occasione del ventennale dalla scomparsa. La rassegna di questa edizione, Il Cinema ritrovato, ha presentato i classici restaurati distribuiti dalla Cineteca di Bologna che ha reso di nuovo protagonisti tra gli altri Billy Wilder, Vittorio De Sica, Martin Scorsese e FrançoisTruffaut.
 

Sala Pegasus


Ospiti nella terza edizione i Dialoghi a Spoleto ideati e curati da Paola Severini Melograni. Appuntamenti al femminile per dialogare e confrontarsi, con donne investite da grandi responsabilità per ciò che fanno o ciò che rappresentano. Presenti ai dibattiti Veronica De Laurentiis (attrice), Chiara Lombardi (ricercatrice ENEA), Sara Gama (capitano della Nazionale Italiana di calcio femminile).

A Palazzo Collicola, è presenta la creazione di un nuovo percorso espositivo, secondo criteri tematici e monografici con alcune recenti acquisizioni e una particolare attenzione ad artisti, tendenze, mostra di sculture della presente edizione del Festival.
 

Dialoghi a Spoleto

Gli eventi dell'ultima settimana

Indubbiamente sarebbe un peccato perdere la Visionaries and the Art of Performance, la mostra già esposta alla Guildhall Art Gallery di Londra (11 dicembre 2018 - 30 aprile 2019). Presenti le opere visionarie di William Blake, Edward Coley Burne Jones, John Latham e Ulay.

A conclusione del Festival, un evento culturale ideato da Corrado Augias e Francesco Frisari per i 500 anni dalla sua morte: Lucrezia Borgia. Tra le donne più controverse della storia, Lucrezia Borgia si accende di nuovi interrogativi: la sua sciagura risiede realmente nella sua colpevolezza o è capo espiatorio per volontà di una società che non ha mai accettato la sua presenza?
 

Per INFO, DATE e BIGLIETTI  
TUTTI GLI SPETTACOLI IN SCENA AL FESTIVAL DEI DUE MONDI DI SPOLETO

 

Maria Domenica Ferrara

  CAPOREDATTORE

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunic...

>> continua