Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Arte fuori dal palco

Da Monet alla street art, il Teatro degli Arcimboldi scommette sull'arte

Dopo il lockdown, il Teatro degli Arcimboldi di Milano affronta una nuova sfida, aprendo i propri spazi all’arte per tutta l’estate e l’autunno. 

Unknown  – Street Art Exhibition
Unknown  – Street Art Exhibition

Il Teatro degli Arcimboldi, impossibilitato (come la maggior parte dei teatri italiani) a ospitare spettacoli a causa delle restrizioni imposte dall'emergenza sanitaria, apre i propri spazi all'arte. 

Dal 1 agosto fino alla fine dell'anno, arrivano per la prima volta a Milano due mostre che animeranno fino all'autunno il palcoscenico e il foyer del teatro della Bicocca: Claude Monet – The Immersive Experience, il percorso multimediale che accompagna il visitatore sul palco nei colori e nei capolavori del maestro impressionista francese; Unknown  – Street Art Exhibition, che presenta le opere dei più importanti artisti di strada (Banksy, Blu, Phase 2, Robert del Naja, Serena Maisto).

Claude Monet – The Immersive Experience


Un importante segnale di rilancio della cultura, che coniuga il mondo dell’arte e del teatro, per superare le difficoltà; con la possibilità per il pubblico di tornare a visitare uno dei teatri milanesi più vissuti.

Il teatro da un altro punto di vista

La permanenza temporanea di entrambe le mostre fino all'autunno inoltrato fa pensare che la consueta programmazione di spettacoli dal vivo ospitati agli Arcimboldi possa riprendere nel nuovo anno.


Nel frattempo, per il pubblico è arrivata l’occasione di vivere il teatro in una veste inedita; questa scommessa è stata messa in atto dalla società Show Bees (nuovi gestori del Teatro degli Arcimboldi), insieme con Roberto Indiano, CEO di Next Exhibition, la società italiana che organizza entrambe le mostre.

Durante tutto il percorso della mostra, all'interno degli spazi del teatro, è assicurato lo scrupoloso rispetto delle norme anti/Covid-19, con ingressi contingentati ogni ora e l’utilizzo obbligatorio della mascherina.
 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua