Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Sky is (not) the limit: Federico Buffa riempie i teatri

Le storie sono il leit-motiv della sua carriera: ha iniziato come avvocato, ha fatto il giornalista sportivo e ora narra le grandi storie dello sport, tra Sky e teatro, dove racconta le Olimpiadi di Berlino in pieno nazismo. Aldo Grasso l'ha definito "un narratore straordinario". Risultato? A casa o in sala, ti tiene incollato alla sedia.

Elena Arvigo: il mestiere dell'attore, un impegno da ripensare

In questa intervista, Elena Arvigo espone la sua visione del teatro, nel presente e nel prossimo futuro, soffermandosi, inoltre, sul tema del lavoro dell'attore.

Corrado d'Elia: 'La vera ricchezza di una compagnia? Il repertorio'

"Andare a teatro significa spegnere lo smartphone, altrimenti non ti godi niente", dice l'attore e regista, Premio internazionale Luigi Pirandello nel 2009, di nuovo in scena con "Novecento", tratto dal testo di Alessandro Baricco, un grande classico della sua Compagnia.

Renato Pozzetto: 'L'umorismo va usato onestamente'

Negli anni '60 il pubblico stava seduto quasi in ginocchio in una cantina a vedere gli attori che si esibivano su un palcoscenico alto due spanne. "Avere successo lì voleva dire avere carattere", racconta in questa intervista.

Angelo Pisani: "Il teatro mostra e non pretende risposte"

I papà che fanno i mammi? Una mission non-impossible. La storia personale di un padre-attore, che porta in scena, in prima nazionale, il suo vissuto in prima linea con figlia piccola, tra pappe, cacche, passeggiate al parco. Risultato? Felicità, crescita reciproca, stanchezza e… uno spettacolo teatrale.

Un Mussolini privato, nella notte della sua caduta

Intervista con Tom Corradini, che in "Gran Consiglio" esplora la sfera più intima e psicologica di uno dei personaggi più controversi della storia d'Italia.

'Se Ruccello fosse ancora vivo? Scriverebbe per Almodovar.'

Intervista a Margherita Di Rauso, che porta in scena Ida, l'insegnante dalla sessualità patologica, protagonista di "Weekend", un testo bellissimo ma poco rappresentato di Annibale Ruccello, il grande autore campano scomparso trent'anni fa.

Hikikomori: isolarsi dalla società. Il ruolo del teatro

Non è depressione, ma una forma di vergogna, che spesso nasce da atti di bullismo. Un fenomeno che Katia Ippaso porta in teatro, in prima nazionale a Roma. Una "terapia preventiva" da espandere nelle scuole (e non solo): il ruolo del teatro è anche questo, quello di far riflettere sui fenomeni più attuali.

Orietta Notari: 'Devo tutto alla mia curiosità di bambina'

Abbiamo intervistato Orietta Notari, premio ANCT 2016 (Associazione Nazionale Critici di Teatro) come migliore attrice, in scena fino a domenica 11 dicembre al Teatro Carignano di Torino con lo spettacolo Ivanov, di Anton Cechov.

A Natale 'L'uomo delle caverne' sostiene Telethon

"Caveman", lo spettacolo che ogni coppia dovrebbe vedere, torna in scena il 6 dicembre a Milano, per una causa nobile, "evoluta" e… molto sapiens! Il protagonista, Maurizio Colombi, svela qualche curiosità "natalizia" riguardante "l'uomo delle caverne".

Suonare il pianoforte a ottant'anni: intervista a Frederic Rzewski

Le 36 variazioni su "El Pueblo Unido Jamás Será Vencido!" (la celebre canzone di Sergio Ortega) sono uno dei capolavori della letteratura pianistica del tardo '900. Il grande maestro Frederic Rzewski riporta in scena questo caposaldo musicale il 4 dicembre a Milano.

Come reagiscono gli attori agli imprevisti della 'diretta'?

Che cosa prova un attore prima di salire sul palco? Cosa succede a livello emotivo "durante", davanti agli spettatori attenti? E come si reagisce a un vuoto di memoria o a qualsiasi elemento esterno che si para davanti come un ostacolo? Nel libro "Il Peggio della Diretta" tanti aneddoti gustosi, con protagonisti anche diversi attori di teatro.

Giuseppe Pambieri: 'Ecco il mio Pirandello inedito'

A ottant'anni esatti dalla sua morte, lo scrittore e drammaturgo siciliano, Premio Nobel per la Letteratura nel 1934, viene omaggiato a teatro con un ritratto inedito.

'Il teatro è in crisi, meno Sgarbi' Intervista al critico d'arte

Da un anno riempie le sale di tutta Italia con la sua rilettura di Caravaggio. Vulcanico e tagliente come sempre, Sgarbi è in grande spolvero e ci spiega la sua ricetta del successo: "Un po' lui, che è un argomento molto sexy, un po' io: messi insieme facciamo una miscela esplosiva".

Tutto il buono del mini-musical: va in scena Il Mago di Oz

Sono passati 160 anni dalla nascita di Frank L. Baum, autore de "Il meraviglioso mondo di Oz" – dai più ricordato con un titolo comodamente short, "Il mago di Oz".