Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Teatro

Intervista a Biagio Izzo

Intervista a Biagio Izzo

Dopo Eva contro Eva della scorsa stagione, Biagio Izzo, simpatico mattatore della scena, ritorna al teatro Diana di Napoli dal 18 aprile al 14 maggio, con un nuovo lavoro: C'è un uomo nudo in casa, con le musiche di Alex Britti.

Che cosa ci fa un uomo nudo in casa di uno steward pronto a partire?
Non si sa da dove e perché sia arrivato, io non riesco neanche a vederlo in faccia, si stende sul mio letto, quando già sto dormendo. E' mia suocera, interpretata da Corinne Clery, a trovarlo e a scatenare una serie di reazioni imbarazzanti e divertenti.

Corinne Clery, una bella coprotagonista.
Ah, sì, è un'attrice straordinaria, ha un grande senso dell'humour. Ho pensato subito che quel ruolo le appartenesse: interpreta la classica suocera snob, una donna francese che prende le distanze dal genero, a lei non tanto congeniale, piena di sospetti che nel gioco degli equivoci lo crede omosessuale.

E lui che cosa fa?
Ritenendomi un “vero uomo”, affetto da una specie di omofobia, mi scateno per dimostrare chi io sia realmente. Ma l'uomo nudo è un pretesto per far liberare il protagonista dai suoi pregiudizi, dalle fobie. Con l'aiuto del vicino di casa, è poi lui che si mette a nudo, si apre, si confronta e alla fine è sicuramente più sereno.

Ha qualche novità in cantiere, a parte le apparizioni televisive?
Riprenderò questa commedia all'inizio della prossima stagione teatrale nei teatri del Nord. Andrò avanti con Buona domenica, non escludendo la partecipazione ad altri programmi, e sto vagliando alcune proposte cinematografiche dei registi Bruno Memoli e Eduardo Tartaglia.

Intervista di Gioconda Marinelli

La Redazione di Teatro.it

  Redattore

La Redazione di Teatro.it Portale Nazionale di Teatro e Spettacolo...

>> continua