Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Macerata Opera Festival - 2015

Macerata Opera Festival - 2015

Notizie, interviste ai protagonisti e recensioni degli spettacoli del Festival. Dal 17 luglio al 9 agosto 2015


La seduzione secondo Cesare Catà

Cesare Catà sostituisce l'annunciato filosofo Umberto Curi all'aperitivo culturale dedicato alla seduzione da Don Giovanni a Rigoletto.

Festa marchigiana allo Sferisterio

Terzo anno per celebrare il genius loci: Nutrire l'anima da Leopardi a Sesto Bruscantini con due madrine d'eccezione, Lella Costa e Maria Paiato e l'abbinamento con l'enogastronomia marchigiana.

Finger music a Macerata

Concerto al Teatro Lauro Rossi per violoncello e pianoforte con un programma suggestivo e minimalista concentrato sui compositori del nord Europa.

La notte dell'opera

Notte bianca a Macerata sui temi del Rigoletto: il centro città si anima con centinaia di iniziative gratuite per ogni età.

Rinaldo Alessandrini a Macerata

Il clavicembalista apre i Mercoledì mania al Teatro Lauro Rossi con un programma incentrato su Bach. Intanto giovedì allo Sferisterio va in scena l'anteprima giovani della Bohème di Leo Muscato, in attesa del debutto dello spettacolo vincitore del premio Abbiati nel 2012.

Ludovico Einaudi allo Sferisterio

Il pianista e compositore fa tappa a Macerata con "In a time lapse" dove si fondono pianoforte, archi, percussioni e musica elettronica: tre sole date in questa estate in tre luoghi simbolo della lirica all'aperto.

Sferisterio: debuttano Cavalleria rusticana e Pagliacci

Il dittico verista viene proposto in un nuovo allestimento immerso in una cornice liberty con la regia di Alessandro Talevi, basato sul contrasto tra un'Italia da cartolina, terra di sogno e di bellezza, e la durezza della vita ancorata a rituali arcaici e rigidi.

Sferisterio: debutta Rigoletto

Nuova produzione del regista Federico Grazzini ambientata in un luna park abbandonato come luogo di scontro tra dimensione esteriore e interiore dell'uomo moderno, un Rigoletto sospeso tra realtà e incubo diretto da Francesco Lanzillotta.

Inaugurato il 51° Macerata Opera Festival

Teatro Lauro Rossi completamente esaurito per la lectio magistralis di Vito Mancuso su "Nutrire l'anima": il teologo ha conquistato un pubblico attento con concetti concreti e attuabili per vivere e pensare in modo libero e coerente arrivando ai criteri salvifici di bontà e gentilezza.

Nutrire l'anima: lectio magistralis al Macerata Opera Festival

Il Teatro Lauro Rossi ospita la conferenza dell'ambasciatore del Festival Vito Mancuso su una nuova forma di vivere e mangiare in modo rispettoso della vita e del pianeta.

Germinazioni per il Macerata Opera Festival

Una mostra presso Palazzo Bonaccorsi ripercorre i fili dell'arte maceratese recente, collegando idealmente le collezioni permanenti e l'evento espositivo temporaneo e arricchendo l'offerta culturale dello Sferisterio.

Pomeridiana, in attesa delle opere allo Sferisterio

La rassegna, curata dall'Accademia delle Belle Arti, presenta ai Giardini Diaz concerti alle ore 19 nelle sere del Festival, dedicati alla musica di diverse nazioni nel mondo in attesa delle opere allo Sferisterio.

Aperitivi culturali per il Festival

A Macerata, ogni weekend del Festival lirico a mezzogiorno, gli Aperitivi culturali propongono incontri di approfondimento con giornalisti, registi, filosofi ed esperti in varie materie con degustazione di vini e assaggi di prodotti tipici.

Lo Sferisterio si apre ai giovani

Anteprime riservate agli under 30 delle tre opere in cartellone: si comincia con Rigoletto (martedì 14), poi Cavalleria rusticana / Pagliacci (mercoledì 15), quindi La bohème (giovedì 23)

Torna allo Sferisterio La Bohème di Leo Muscato

L'allestimento, vincitore del Premio Abbiati nel 2012, è nel cartellone del Macerata Opera Festival con protagonista Carmela Remigio: l'ambientazione negli anni Sessanta stupirà ed emozionerà il pubblico per tre serate.