Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi concedere il consenso alla localizzazione per visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Oppure puoi selezionare manualmente la tua provincia:

Alessandro Paesano

Alessandro Paesano

EX-REDATTORE DI ROMA

Di origini siciliane, ma nato e cresciuto a Roma, Alessandro Paesano arriva alla critica teatrale (su Cinema d'Essai), e cinematografica (su Film) negli anni 90 mentre si Laurea in storia e critica del cinema (con Aristarco) con una tesi sul cinema e il teatro di Franco Brusati.

Dal 1993 insegna "lettura critica degli audiovisivi" nella scuola secondaria.
Femminista e contrario al sessismo della lingua, milita in Anddos-Gaynet Roma, un'associazione che monitora il linguaggio omofobico della stampa e della rete.
Vorrebbe diventare un critico di peso, per ora si accontenta di essere sovrappeso.
Scrive su Teatro.it dal 2008.

Continua a leggere...
Dignità Autonome di Prostituzione in scena da stasera a Cinecittà Teatro

Dignità Autonome di Prostituzione in scena da stasera a Cinecittà

Al suo ottavo anno di vita Dignità Autonome di Prostituzione viene ripensato dal suo regista e dedicato a Cinecittà per dar voce alla carismatica bellezza degli studios più celebri d'Europa.

Roma Fringe Festival 2015: tutti i premi della IV edizione Teatro

Roma Fringe Festival 2015: tutti i premi della IV edizione

37 giorni di teatro, 82 spettacoli in concorso, 14 eventi speciali, 5 ospiti internazionali, oltre 500 tra artisti e artiste di nazionalità italiana, europea e americana per un totale di oltre 330 repliche.

Roma Fringe 2015: 'Que solo quiero despertarte', risvegliamoci con la danza Teatro

Roma Fringe 2015: 'Que solo quiero despertarte', risvegliamoci con la danza

Una coreografia personale e intimista ispirata ai desaparecidos argentini e alle Madres de Plaza De Mayo.

Roma Fringe festival 2015: un 'Bignè' un po' vuoto di contenuti. Teatro

Roma Fringe festival 2015: un 'Bignè' un po' vuoto di contenuti.

Una messinscena tutta concentrata sulla performatività piuttosto che sul discorso che tramite essa si sta approntando.