Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Rassegna

Il nuovo volto del Teatro Centrale di Roma: un format unico nel suo genere

Teatro Centrale di Roma
Teatro Centrale di Roma

Nel cuore della capitale, il Teatro Centrale di Roma ha un nuovo volto e una nuova gestione che promette di riportare il teatro agli antichi splendori. Si tratta di un format unico nel suo genere, dal potenziale creativo, di aggregazione per spettatori di ogni età ma anche un punto di riferimento per artisti e musicisti.

Una piattaforma polifunzionale che offre un'ampia diversificazione degli spazi per la produzione e la fruizione di arte ed intrattenimento. All'interno di un'unica location coesistono diverse attività dotate di servizi intelligenti, tecnica di ultima generazione e strumentazioni all’avanguardia.

Il pubblico del Teatro Centrale può così partecipare ad un'esperienza unica, può usufruire in un unico momento di attività creative, diversificate e trasversali, con l'artista comune denominatore dei vari format di arte ed intrattenimento.

La storia del Teatro Centrale

A pochi passi da piazza Venezia, il Teatro Centrale di Roma è da oltre due secoli un epicentro di cultura di altissimo livello, dove hanno incontrato il pubblico artisti del calibro di Ettore Petrolini, Aldo Fabrizi, Eduardo De Filippo, Alberto Sordi e molti altri ancora. Aperto nel 1900, negli ultimi anni ha chiuso per un periodo di tempo limitato ma in tempi più recenti, grazie anche alla nuova gestione a partire dal 2019, il Teatro è diventato uno spazio per concerti ed eventi, un vero punto di riferimento per l’intera città.

La nuova gestione intende riportare in posizione di primo livello un teatro che è oggi un progetto contemporaneo ed inedito per il mercato di riferimento nazionale perché propone in un'unica location:

  • un hub all'avanguardia ad uso della produzione video musicale dei migliori professionisti e creativi del settore,
  • una location di spettacolo per un pubblico esigente in termini di servizi ed affamato di novità e cultura,
  • uno spazio di visibilità per i brand, che porta l’interazione con il consumatore ad un livello più diversificato ed attuale.

Si tratta insomma di una piattaforma polifunzionale che offre un'ampia diversificazione degli spazi per la produzione e la fruizione di arte ed intrattenimento.

La location: bellezza e tecnologia al servizio di musicisti e artisti

All'interno di un'unica location coesistono diverse attività dotate di servizi e tecnica di ultima generazione per offrire ai visitatori un’esperienza coinvolgente:

  • biglietteria per la concertistica nazionale
  • etichetta discografica
  • negozio di dischi ed abbigliamento
  • studio di registrazione e sala prove
  • galleria d'arte
  • radio web streaming
  • sala concerti e conferenze
  • cinema d'essai
  • cocktail bar Bistrot
  • laboratorio creativo

Uno spazio unico nel suo genere, che lascia a bocca aperta, in grado di offrire a cantanti e musicisti spazi, dotazioni tecnologiche e servizi che li accompagnino a 360° nel processo creativo. Qui infatti gli artisti possono produrre e registrare materiale audiovisivo, curare il contenuto, occuparsi della comunicazione e della promozione, usare gli spazi per la presentazione in conferenza stampa, gestire la vendita diretta ed esibirsi in spettacoli live aperti al pubblico.

I numeri della struttura

Con il cupolone centrale, la balconata e 1.350 metri quadri complessivi, il Teatro Centrale è sì intrattenimento, ma offre anche uno spazio incredibile. L'aria polifunzionale utile per l’organizzazione di meeting, congressi, cene di gala, eventi mediatici, sfilate di moda e tante altre occasioni offre questi numeri:

  • 2 appartamenti foresteria a disposizione di artisti ed operatori
  • 5 spazi camerino a disposizione degli artisti
  • 10 diverse attività che coesistono all’interno dello spazio
  • 20 metri quadri di led wall centrale
  • 24 ore al giorno di programmazione radio web
  • 60 metri quadri di superficie del palco
  • 250 coperti seduti che la location può ospitare in un’unica sala
  • 450 aziende creative che collaborano all’interno del progetto
  • 600 artisti coinvolti nell’arco di un anno
  • 15.000 capi di abbigliamento ed articoli musicali disponibili ogni anno
  • 60.000 biglietti acquistabili dal pubblico nell’arco di un anno

Un’opportunità anche per i brand

Il brand, all'interno del Teatro Centrale, si accosta ad una realtà vincente e contemporanea, dal talento creativo e polifunzionale, avendo la possibilità di dialogare con il pubblico attraverso linguaggi diversi e per questo in maniera più accattivante. Il Teatro Centrale di Roma porta l’interazione con il consumatore ad un livello più diversificato ed attuale, dando anche visibilità ad aziende e professionisti.