Geolocalizzazione

Se lo desideri puoi visualizzare notizie e spettacoli della tua provincia.

Concorso

Danza, coreografica e ricerca. Nuova chiamata per DNAppunti coreografici 2019.

Danza, coreografica e ricerca. Nuova chiamata per DNAppunti coreografici 2019.

DNAppunti coreografici 2019 è un progetto di sostegno per giovani coreografi italiani, promosso e sostenuto in collaborazione tra le maggiori realtà nazionali di danza quali il Centro Nazionale di produzione Firenze - Compagnia Virgilio Sieni, Operaestate Festival/CSC Centro per la scena contemporanea del Comune di Bassano del Grappa, L’arboreto - Teatro Dimora di Mondaino, Fondazione Romaeuropa, Gender Bender Festival di Bologna e Triennale Teatro dell’Arte di Milano. 

Passando per diverse fasi di ricerca e creazione, DNAppunti coreografici prevede la raccolta delle proposte, la visione degli studi e delle residenze creative e soprattutto il contributo alla produzione. Obiettivo della call è individuare un coreografo o una coreografa italiani nati entro il 1984 con un’idea da sviluppare, a cui offrire un percorso di ricerca con sostegni eterogenei: residenze creative itineranti, risorse economiche e visibilità.

Crescita e ricerca

DNAppunti coreografici non è solo un’opportunità per dare visibilità al proprio lavoro ma anche un’occasione di crescita e ricerca concreta. Infatti, durante le fasi di residenza, l’artista dovrà dimostrare di possedere una predisposizione e una vocazione allo scambio, al confronto con le comunità locali, una disponibilità a cogliere le opportunità offerte dai partners e la capacità di integrare questi stimoli con la propria visione autoriale. 

Inoltre, i coreografi selezionati dovranno essere in grado di presentare, oltre all'idea artistica e all'immaginario creativo, una visione concreta e pragmatica del proprio percorso indicando lo sviluppo del processo creativo e produttivo della propria idea coreografica, includendo nel progetto anche un piano di produzione e sviluppo dell’idea proposta e un’ipotesi di budget per la produzione del lavoro. 

La selezione

Attraverso un meccanismo condiviso e paritario i partner selezioneranno un massimo di 4 partecipanti che presenteranno i loro appunti coreografici il 30 ottobre 2019 a Roma nell'ambito della sezione “DancingDays” del Romaeuropa Festival. Successivamente una giuria di esperti individuerà e assegnerà al progetto valutato con un maggiore potenziale il percorso di sostengo alla ricerca per il 2020. Ogni partecipante potrà presentare un singolo progetto di coreografia o un progetto realizzato in collaborazione, solo se entrambi gli artisti risultano essere under 35. 

Il progetto presentato deve essere inedito o ancora in via di sviluppo mentre non saranno ammessi progetti già presentati al pubblico ad eccezione della forma in studio o di residenza aperta. Possono candidarsi cittadine e cittadini italiani residenti in Italia o all'estero e stranieri domiciliati in Italia. La partecipazione è gratuita e si completa con l’invio della propria candidatura tramite il modulo on-line cui è possibile accedere tramite il form on-line nella pagina dedicata a DNA. 

E’ possibile inviare la propria candidatura entro le ore 23.59 del 13 maggio 2019 compilando il modulo di iscrizione on-line.