Informazioni principali

Autore
Massimo Cusato
Regia
Massimo Cusato
“Paolina” affonda le sue radici nella memoria dell'infanzia, nelle fiabe, nei detti popolari, fra il sacro ed il profano. Paolina, che per diverse ragioni si trova in Purgatorio, chiede di poter scendere sulla terra per raccontare le sue fiabe al suo primo pronipote. Ottiene da Dio il permesso, a patto che, come un'anziana Cenerentola, rientri entro la mezzanotte al Purgatorio. Spettacolo per grandi e bambini e per adulti che non hanno dimenticato di essere stati bambini.
Massimo Cusato

Calendario dello spettacolo

Nessuna replica in programma

Recensioni

La recensione è di Luisa Monnet
Voto

Viene da S. Ferdinando di Puglia (Foggia) Paolina, ha vissuto tanti anni, ha figlie e nipoti. Ora è arrivato anche il primo pronipote ed è per lui che è tornata, Paolina, per poterlo conoscere e raccontargli una favola, come sua nonna faceva con lei.