drammatico

I pugni in tasca

Informazioni principali

Autore
Marco Bellocchio
Regia
Stefania De Santis
Ambra Angiolini, Piergiorgio Bellocchio

Calendario dello spettacolo

Nessuna replica in programma

Recensioni

La recensione è di Laura Da Prato
Voto

Dal 1965 ad oggi sono passati 45, anzi 46 anni. Ma le tragedie alto/basso/medio borghesi familiari si ripetono in modo incessante, impossibile pensare a un tempo e ad un luogo specifico e univoco per la tragedia della razionalità deviata quale è I Pugni In Tasca di Marco Bellocchio, forse inizialmente manifesto di protesta, scioccante e dirompente nel suo essere tragico e nel suo sfiorare il grottesco e il cinismo assoluto.