teatro sperimentale

Anelante

Informazioni principali

Autore
Flavia Mastrella-Antonio Rezza
“In uno spazio privo di volume, il muro piatto chiude alla vista la carne rituale che esplode e si ribella. Non c’è dialogo per chi si parla sotto. Un matematico scrive a voce alta, un lettore parla mentre legge e non capisce ciò che legge ma solo ciò che dice. Con la saggezza senile l’adolescente, completamente in contrasto col buon senso, sguazza nel recinto circondato dalle cospirazioni. Spia, senza essere visto, personaggi che in piena vita si lasciano trasportare dagli eventi, perdizione e delirio lungo il muro. Il silenzio della morte contro l’oratoria patologica, un contrasto tra rumori, graffi e parole risonanti. Il suono stravolge il rimasuglio di un concetto e lo depaupera. Spazio alla logorrea, dissenteria della bocca in avaria, scarico intestinale dalla parte meno congeniale”.
Flavia Mastrella, Antonio Rezza, con Ivan Bellavista

Calendario dello spettacolo

Dal 28/04/2017 al 29/04/2017 Bari (BA) - Teatro Kismet Opera
05/05/2017 Verona (VR) - Teatro Camploy

Recensioni

La recensione è di Sheila Khan
Voto

In una scenografia dai colori e dai volumi fortemente espressionistici disegnata da Flavia Mastrella si muove un folle Antonio Mastrella che con il suo seguito di quattro attori (Ivan Bellavista, Manolo Muoio, Chiara Perrini, Enzo di Norcia) mette in scena Anelante, uno spettacolo allucinato, divertente e dal ritmo serratissimo.