Rassegna stampa, articoli e comunicati su eventi del mondo del teatro e dello spettacolo

 Cerca   
A Pistoia la prima nazionale di 'Terre noire'
Lo spettacolo dalle tematiche socio-ambientali vede la regia di Irina Brook con il testo del noto drammaturgo italiano Stefano Massini.
A Pistoia la prima nazionale di  Terre noire
In Prima Nazionale Terre noire
(© Théâtre Nationale de Nice – CDN Nice Côte d'Azur )

Al Centro Culturale Il Funaro di Pistoia, città Capitale Italiana della Cultura 2017, il 23 e 24 marzo va in scena la prima nazionale Terre noire.

Lo spettacolo realizzato dalla produzione francese del Théâtre Nationale de Nice – CDN Nice Côte d’Azur si basa sul testo commissionato dalla regista Irina Brook al pluripremiato drammaturgo fiorentino Stefano Massini, in scena: Romane Bohringer, Hippolyte Girardot, Jeremias Nussbaum, Babetida Sadjo, Pitcho Womba Konga.

Lo spettacolo, in lingua francese ma dotato di sovratitoli in italiano, mostra la battaglia psicologica, tratta da una storia vera, di una donna sola contro alcune multinazionali prive di scrupoli dove il denaro prende il posto dell’umanità. Tutto comincia quando un'automobile si ferma al bordo del campo di canna da zucchero di Hagos, il rappresentante della Earth Corporation promette guadagni facili al contadino, rassicurandolo che anche il vicino di appezzamento aveva già accettato la loro proposta. Ma la realtà si rivela molto diversa e crudele: le piante si seccheranno, la terra dei suoi antenati sarà contaminata dai prodotti chimici ed i debiti lo strangoleranno. Costretti a cedere la loro terra per un boccone di pane, il fattore e la sua donna decidono di chiamare un giovane avvocato molto determinato e da qui inizia una lotta piena di suspence, quella di questa donna contro spietate multinazionali.

In trentun quadri, Stefano Massini disegna la storia reale e terribile di una coppia di contadini sudafricani diventati giocattolo di grandi industrie. Prima della replica del 24 marzo, alle ore 18.30, il Funaro ospiterà l’incontro realizzato con Fondazione Un Raggio di Luce onlus, con il giornalista Silvestro Montanaro, dal titolo “Sfruttamento di terre e risorse: una tragedia del nostro tempo”. Silvestro Montanaro, giornalista, scrittore e autore televisivo di tanti programmi tra cui il famoso C’era una volta in onda su Rai3, si è spesso occupato di inchieste scomode attraverso il suo lavoro dando voce anche a quei popoli del Sud del mondo che il Nord finge di non sentire.

Per info, date e orari dello spettacolo, vai alla SCHEDA SPETTACOLO

Inserita il 20 - 03 - 17
Matteo Cichero
Leggi altri articoli di Matteo Cichero

I Commenti degli Utenti

Pronti a sognare nuovamente con Billy ElliotPRECEDENTE

 

CERCA LO SPETTACOLO

Pubblicità Spettacoli Teatro
Login    Contatti    Dalla Redazione    Privacy    Preferiti    Imposta come Homepage - Siti partner: Lavoro, Arredamento

© 2003-2017 Teatro.it SaS di Paganini Massimiliano & C. - piazza San Michele n. 19 - 20020 Magnago (MI) - PI: 08617960961 - R.E.A. Milano 2037420 del 11/04/2014
Iscrizione al ROC 248522 del 19/05/2014 - Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano il 30/05/2008 - n. 342 - Direttore Responsabile Riccardo Limongi This website is ACAP-enabled