Zitti Zitti, quando il teatro parla attraverso il corpo

Giunta alla dodicesima edizione, la rassegna di teatro per bambini "Teatro Anch'io 2016_2017", organizzata da Associazione Culturale Bocheteatro, porta in scena "Zitti Zitti", spettacolo vincitore della Rosa d'Oro al Festival dei Ragazzi di Padova e del Premio del Pubblico al Fringe Festival di Roma.
Miniatura
Teatro

È impossibile non comunicare. Lo psicologo austriaco Paul Watzlawick sostenva questa tesi nel primo di cinque assiomi della comunicazione; in pratica, in qualsiasi tipo di interazione tra persone, anche il semplice guardarsi negli occhi, si sta comunicando sempre qualche cosa all'altro soggetto. Questo lo sanno bene gli attori di Teatro Actores Alidos che domenica 8 gennaio (ore 16.45) porteranno in scena al Teatro San Giuseppe di Nuoro lo spettacolo Zitti Zitti in occasione della dodicesima edizone di Teatro Anch'io 2016_2017.

Bianche facce di cartapesta, senza professar parola alcuna, racconteranno attraverso l'espressività del corpo degli attori storie di vita quotidiana, sospese tra il reale e il surreale. Piccoli quadri poetici, personaggi che, zitti zitti, in silenzio, danzeranno e daranno scena a clownerie intrecciando i vari stati d'animo umani. 

Spettacolo tenero, ironico, dove l'univa voce è quella della musica che accompagna le scene, griglia parallela e costante che fa da sostegno alle diverse atmosfere ora tenebrese, ora evocative, altre romantiche o inquietanti. Uno spettacolo adatto a tutti, che fa riscoprire i sensi e il corpo come strumento di comunicazione completo e complesso.

Caporedattore Sud Italia e Isole Teatro.it Laurea triennale in Scienze della Comunicazione Pubblica e Organizzativa, curriculum Marketing, Comunicazione d'Impresa e Relazioni pubbliche, presso "La Sapienza" di Roma. Laurea magistrale Comunicazione e Pubblicità per la Pubblica amministrazione e il No...