Teatro

Torino, I promessi sposi in chiave pop

La nuova produzione di Michele Sinisi debutta giovedì 1 febbraio al Teatro Astra di Torino.

Torino, I promessi sposi in chiave pop

Dal giovedì 1 a domenica 4 febbraio al Teatro Astra di Torino va in scena la nuova produzione di Michele SinisiI promessi sposi”, un lavoro di riscoperta e attualizzazione del capolavoro manzoniano.

I Promessi sposi, un classico inesauribile

Testo studiato in tutte le scuole italiane, considerato il prototipo del romanzo moderno, è stato assimilato nel tempo come materia di studio a volte ostico, a volte tedioso. Ora invece vede una nuova luce sulle assi del palcoscenico ad opera di un attore e regista d’eccezione, Michele Sinisi, il quale dopo i fortunati lavori di ricerca sui classici shakesperiani, realizza una ricerca teatrale molto interessante sul caposaldo della letteratura italiana moderna.

Per Michele Sinisi l’opera manzoniana è occasione per rintracciare le costanti di una Storia che è relazione tra umani, aggiungendo alla visione che Manzoni aveva del proprio tempo la consapevolezza di noi contemporanei, raggiunta attraverso il tempo.
Un affresco realizzato con una nuova prospettiva, a dimostrazione che è classico ciò che è inesauribile, non cristallizzabile, mai completamente rischiarabile.

 

Alan Mauro Vai

Autore:

Alan Mauro Vai

AUTORE