Teatro

Teatro a Corte 2014 - Dance Us to the End of Love

Teatro a Corte 2014 - Dance Us to the End of Love

Il teatro-danza, la performance fisica e l'espressione corporea sono un qualcosa difficile da recensire. Non si può definire l'attinenza ad un copione o la sua interpretazione. Il copione è il corpo dell'artista, la sua interpretazione è l'anima (intesa come sospiro, fiato, pneuma) che viene sospinta all'interno dei movimento.

In questo caso, This is the Title (performance andata in scena sabato 19 luglio nell’ambito di Teatro a Corte alla Reggia di Venaria) si configura come una "disarmonia corretta tra musica ed esecuzione artistica". In pratica non c'è sincronia tra la musica ed i movimenti del performer, ma si tratta di una discronia estremamente calcolata e posata.

Il corpo dell'artista (il performer finlandese Ima Iduozee) disegna la luce perfettamente distribuita sul palco e rappresenta un mondo invisibile al pubblico.

Questo è ciò che attende lo spettatore.

Ma l'impegno per percepire al meglio l'interpretazione è profondo e non necessariamente automatico, quindi se ne sconsiglia caldamente la visione a un pubblico distratto o disattento.

 

Roberto Mazzone

  Redattore

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e ne...

>> continua