Le relazioni pericolose debuttano a Brescia

Il celebre romanzo epistolare di Choderlos de Laclos in una nuova versione teatrale firmata da Elena Bucci e Marco Sgrosso
Miniatura
Teatro

Elena Bucci e Marco Sgrosso, affiancati da Gaetano Colella, saranno la  marchesa di Merteuil e il visconte di Valmont nella riduzione teatrale de Le relazioni pericolose di Choderlos de Laclos. Il celebre carteggio tra i due nobili libertini è infatti al centro della nuova produzione del Centro Teatrale Bresciano che debutta a Brescia al Teatro Santa Chiara Mina Mezzadri in coproduzione con la compagnia Le belle bandiere.

Spietato gioco di specchi
Nell’interpretazione dei due attori, che firmano anche la regia, la trama è un gioco di specchi, falsari e finte chiavi, dove balenano verità sempre diverse, velate e disvelate dalle armi dell'intelligenza e dell'ironia più amara.
Il rapporto tra i due protagonisti è uno spietato meccanismo a orologeria, in cui cinismo e strategia si fondono in un gioco crudele tra vittima e carnefice che avrà esiti fatali.
Merteuil e Valmont sono vampiri allo specchio, assetati di linfa vitale sopraffatti dal desiderio di potere. Gli altri personaggi, tra cui Tourvel, Cécile e Danceny vengono evocati dalla voce dello stesso autore, usati, immolati, succhiati, svuotati. Lo stesso Laclos diventa protagonista e testimone dei segreti e delle esecuzioni, conosce e favorisce tutte le trame.

Ritratto di un’epoca
Le relazioni pericolose è un’opera tra le più caratteristiche del Settecento francese, lucida, amara, anticipatrice dei tempi nel suo acuto realismo psicologico, che traccia il ritratto sofisticato di un’epoca alla vigilia della rivoluzione francese, evento fondamentale destinato a cambiare la storia.
 

Per info, date e orari leggete la SCHEDA SPETTACOLO

relazioni pericolose
marco sgrosso
centro teatrale bresciano
elena bucci
Studi classici e laurea in farmacia. La lettura del Macbeth di Shakespeare suggerita da una lungimirante insegnante di italiano in terza media ha stimolato la mia curiosità ed alcuni spettacoli quali Amleto e Macbeth di Gabriele Lavia, Sior Todaro Brontolon con Gastone Moschin e un'Aida all'Arena di...