Le invasioni teatrali del Torino Fringe Festival 2015

Dal 7 al 17 maggio, in diversi luoghi della città, si svolgerà la terza edizione del Torino Fringe Festival, un progetto in continua crescita, forte dei numeri della scorsa edizione: 16 spazi performativi, 42 produzioni italiane e straniere, 382 accreditati tra stampa e operatori del settore.
Miniatura
Teatro

Undici giorni di eventi (dal 7 al 17 maggio), 46 spettacoli selezionati, 200 artisti coinvolti, tre laboratori, di cui uno in collaborazione con il prestigioso Living Theatre. Questo è quanto prevedono le ‘invasioni teatrali del Torino Fringe Festival 2015, giunto alla sua terza edizione, presentato questa mattina in conferenza stampa al Circolo canottieri Esperia di corso Moncalieri a Torino, che lunedì 11 maggio ospiterà ache un momento di dialogo e incontro tra artisti e operatori presenti al festival.

Il Torino Fringe - che nell'edizione 2014 ha totalizzato 8000 unità di pubblico pagante -  è ideato e portato avanti da una direzione organizzativa composta da dieci compagnie teatrali e professionisti attivi sul territorio: Crab Teatro, Fools, Il Cerchio di Gesso, Kataplixi Teatro, Le Sillabe, Officina Per la Scena, Onda Larsen, La TurcaCane, Compagnia GenoveseBeltramo (new entry di quest’anno), Performing Club e Gian Luigi Barberis, Marco Intraia.

Quest’anno il festival può contare anche su una mascotte, di buon auspicio, ci si augura, anche per gli anni successivi: Dodo.

I luoghi (al chiuso) del festival sono dieci. L’elenco completo è consultabile sul sito www.tofringe.it
Gli spazi ToStreet (all’aperto) sono:  piazza Castello; via Lagrange, davanti alla Rinascente; Il Balon; Cortile della scuola Holden; piazza Santa Giulia; Casa del Quartiere di San Salvario; Imbarchino del Valentino; Cortile di via Mercanti 3.

La campagna virale di lancio del festival 2015 utilizza l’hashtag #maandareateatro? e vuole sottolineare il forte legame degli eventi Fringe con la città (tantissimi sono i volontari che contribuiscono all’organizzazione, così come molti sono i cittadini che ospitano gli artisti Fringe provenienti da tutta Italia). I locali che si sono avvicinati al Fringe hanno sviluppato una propria programmazione teatrale nel corso dell’anno, creando un nuovo indotto e favorendo un’innovativa modalità di circuitazione degli spettacoli.

L’acquisto di biglietti e abbonamenti al Fringe sarà possibile esclusivamente presso Amantes, in via Principe Amedeo 38/a (Torino), dal 7 al 17 maggio tutti i giorni dalle ore 14 alle ore 21 (chiuso lunedì 11 maggio).

Teatro.it è media partner dell'iniziativa.
 

Torinese, inizia a scrivere di spettacolo nel 2003 - e dal 2006 per l’allora Teatro.Org - specializzandosi progressivamente nel teatro musicale e nella prosa brillante. L’amore per il musical sboccia grazie all’incontro artistico con un altro sabaudo, Franco Travaglio, con il quale ancora oggi...