La nuova Stagione del Teatro Stabile Fvg: "il colore delle tue emozioni"

Il Direttore Franco Però presenta la nuova stagione dello Stabile FVG. Grandi emozioni a Trieste, ma anche momenti di riflessione e attimi in cui il teatro racconta la nostra attualità, tutto in quattro cartelloni: Prosa, Altri Percorsi, Danza, Musical & Eventi.
Miniatura
Teatro

Al Teatro Rossetti di Trieste si è tenuta la presentazione della nuova Stagione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, “il colore delle tue emozioni. Un teatro “nuovo”, che accoglie sempre più pubblico giovanile e che unisce la tradizione ai linguaggi più moderni. Grandi classici ma anche forte attualità, e poi famiglia, sport, scienza, guerra. Si rinnovano i quattro, ricchi, percorsi sul calendario: Prosa, Altri Percorsi, Danza, Musical & Eventi.

Il fulcro della Stagione: Produzione e Prosa

La Produzione rappresenta, assieme alla Prosa, il cardine della nuova Stagione: da “La guerra” di Carlo Goldoni, con la direzione di Franco Però, a “Il caos e la farfalla”. Momento fondamentale “Trieste per Giorgio Strehler, una serata in ricordo del più grande poeta del Teatro del Novecento nel ventennale della scomparsa.
Per la Prosa, Marco Paolini con “Le avventure di Numero Primo”, inaugurerà il 18 ottobre la Stagione 2017-2018. Molti gli spettacoli che tratteranno temi di attualità, come “Il padre” - del contemporaneo francese Florian Zeller - e “Mariti e Mogli” di Woody Allen. Ampio spazio ai classici: in scena lo shakespearianoRichard II”, mentre “Vincent Van Gogh - l’odore assordante del bianco” riporterà al Politeama un protagonista amato, Alessandro Preziosi. Dopo “Il nome della rosa” di Umberto Eco, la Stagione di prosa chiuderà con “Il sogno di un uomo ridicolo” che vedrà il ritorno di Gabriele Lavia.

Miniatura
“Vincent Van Gogh - l’odore assordante del bianco”

Continuando con.. Altri percorsi

Volto al teatro d’autore contemporaneo e ai linguaggi della ricerca, Altri percorsi si svilupperà in diversi spazi, dalla Sala Assicurazioni Generali alla Sala Bartoli, dal Teatro Sloveno al Teatro Miela, al Museo “de Henriquez”.
Si inizia con la “Medea” di Luca Ronconi con Franco Branciaroli, mentre la quotidianità verrà singolarmente descritta in “Animali da bar” con gli artisti della Carrozzeria Orfeo. Gigi Dall’Aglio affronterà invece la delicata questione dell’autismo con “Cronache del bambino anatra” Gabriella Greison chiuderà il percorso tracciando un filo di continuità nel dialogo fra Teatro e Scienza in “1927- Monologo quantistico.

Musical & Eventi

Sarà Trieste l’unica città d’Italia a ospitare “Sunset Boulevard”, musical con la straordinaria partitura di Webber, basato sul celebre film di Billy Wilder, che vedrà in scena la talentuosa Ria Jones. Il musical abbraccerà poi la danza in “Dirty Dancing” di Eleanor Bergstein, per poi proporre, in chiusura, la nuova edizione italiana di “Tutti insieme appassionatamente”, capolavoro di Richard Rodgers e Oscar Hammerstein.

E… la Danza

Protagonista di questa Stagione il linguaggio giovanile, che vede sul palcoscenico dello Stabile “Break the Tango”, un incontro tra tango e break dance: ma “si parlerà street dance” anche in “#Hashtag”, dei francesi Pockemon, e in “Hopera”, dell’italiana E.Sperimenti GDO Dance Company.
Poi però anche grandi coreografi italiani e stranieri con grandi compagnie di danza contemporanea: basti citare “Mediterranea” di Mauro Bigonzetti e “Romeo e Giulietta dell’SNG Opera e Balletto di Maribor.
Ma la danza può anche ironizzare: ne dà prova “Tutu” dei Chicos Mambo: senza dubbio però momento danzante fondamentale di questa Stagione sarà “From Bach to Bowie” del Complexions Contemporary Ballet, dalla musica del repertorio più classico fino alle coreografie danzate sulle note di David Bowie.

TEATRO ROSSETTI di Trieste

IL CARTELLONE - Sala Assicurazioni generali

IL CARTELLONE - Sala Bartoli

All’età di sei anni inizia lo studio della danza classica, intraprendendo, negli anni successivi, anche lo studio delle danze modern jazz e hip hop. Nel 2008 consegue il diploma di laurea triennale in scienze giuridiche. Nel 2011 inizia a insegnare danza modern jazz, baby dance e funky hip hop...