Globe Theatre 2017: debutto con il mistero di Troppu Trafficu ppi nenti

A partire dal 22 giugno la stagione estiva prende vigore nell’unico teatro elisabettiano in Italia, il Silvano Toti Globe Theatre. Gigi Proietti, a grande richiesta vestirà i panni di Edmund Kean.
Miniatura
Teatro

Un appuntamento ormai immancabile quello con le proposte estive del Globe Theatre, nel cuore di Villa Borghese. La Fondazione Silvano Toti è pronta ad accogliere l’affezionato pubblico per la nuova stagione e che fino al 15 ottobre, regalerà nuovi spettacoli e vecchie glorie. Si debutta il 22 giugno con Troppu Trafficu ppi nenti, uno spettacolo in cui lo scrittore Andrea Camilleri e il regista Giuseppe Dipasquale si sono cimentati nel mistero che si celerebbe dietro la vita e le opere del Bardo. Troppu Trafficu ppi nenti torna al Globe dopo 8 anni di assenza.

Daniele Pecci e Daniele Salvo nelle nuove proposte di questa edizione

I nuovi allestimenti in programma vedono nelle vesti di regista ed attore Daniele Pecci in Enrico V e Daniele Salvo con un adattamento del Macbeth. Sii conferma anche quest’anno l’ormai consolidata tradizione di ospitare uno spettacolo in lingua originale. Sarà la volta di Much ado about nothing coprodotto con The Bedouin Shakespeare Company per la regia di Chris Pickles. Infine, il programma si arricchisce di due progetti speciali: Playing Shakespeareideato da Loredana Scaramella, che condurrà gli spettatori alla scoperta delle storie nascoste nella magica O di legno del Globe e il viaggio tra musiche e parole nel teatro elisabettiano con Pamela Villoresi ne Il canto di Shakespeare.

Proietti in veste di attore e gli 11 anni di Roberto Cavallo con Sogno di una notte di mezza estate

A grande richiesta Gigi Proietti torna sul palco in veste di attore con il suo Edmund Kean acclamato da pubblico e critica nella scorsa stagione. Presente anche Sogno di una notte di mezza estate del compianto Riccardo Cavallo, spettacolo arrivato all’undicesimo anno di repliche. Anche Il Mercante di Venezia di Loredana Scaramella andrà in scena per il secondo anno. Confermati i Sonetti d'amore, un viaggio tra i più bei versi di William Shakespeare con l’ideazione e la regia di Melania Giglio.

PER LEGGERE IL PROGRAMMA COMPLETO QUI

silvano toti
globe theatre
gigi proietti
roberto cavallo
daniele pecci
daniele salvo
pamela villoresi
stagione estiva
villa borghese
teatro shakesperiano
Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunicazione, decide di dedicarsi alla scrittura. nel 2006 inizia quindi a scribacchiare di cinema approfondendo negli anni anche musica e teatro. Curiosa per...