IN & OFF BOLOGNA - Gli spettacoli dal 6 al 12 febbraio

Si rinnova anche questa settimana l'attenzione verso la nuova drammaturgia contemporanea: all'Arena del Sole andrà in scena "Il Casellante" di A. Camilleri e G. Dipasquale e al Teatro L. Betti "Venere in pelliccia" di D.Ives, diretto e interpretato da V. Malosti. Da segnalare "L'infanzia dell'alta sicurezza" di M. Sorrentino, con otto attrici detenute nel carcere di Vigevano.
Miniatura
Teatro

D’Annunzio segreto – Teatro Duse
Martedì 7 febbraio

Amore e grande letteratura, gelosie e tradimenti : un inedito “Vate degli Italiani”. Nel contrasto tra giorno e notte, euforia e malinconia, commedia e dramma, si svolge il “D’Annunzio Segreto”, il nuovo spettacolo di Edoardo Sylos Labini. Di notte d’Annunzio, seduto al suo scrittoio, intesse un lungo e poetico dialogo, con l’unica donna che lo ha amato e che lui ha amato: il mito Eleonora Duse.

Il Casellante – Arena del Sole
Dal 9 al 12 febbraio

Andrea Camilleri e il regista Giuseppe Dipasquale tornano a lavorare insieme per riproporre una nuova avventura tratta dai racconti camilleriani, con protagonista Moni Ovadia. Il Casellante è uno dei racconti più struggentemente divertenti del ciclo mitologico di Camilleri, che narra la vicenda di una metamorfosi: una storia sulle trasformazioni del dolore della maternità negata e della guerra, ma anche un racconto in musica divertito e irridente del periodo fascista nella Sicilia degli anni Quaranta. Una vicenda emblematica che disegna i tratti di una Sicilia arcaica e moderna, comica e tragica, ferocemente logica e paradossale ad un tempo.

Venere in pelliccia – Teatro Laura Betti
Venerdì 10 febbraio

Valter Malosti dirige e interpreta, con Sabrina Impacciatore, Venere in pelliccia, un testo di David Ives ispirato al celebre romanzo di L.von Sacher-Masoch. Dopo una lunga giornata di audizioni un regista non ha ancora trovato la protagonista della sua nuova commedia; fuori tempo massimo si presenta una ragazza rozza e sboccata, vestita in modo volgare che costringe il regista a farle un’audizione: è chiaro da subito che questa donna non si fermerà di fronte a nulla pur di ottenere la parte. Tra regista e attrice, vittima e carnefice, inizia un esilarante combattimento, un vertiginoso scambio di ruoli, un gioco ambiguo fatto di seduzione, potere e sesso: un duello teatrale in cui i confini tra realtà e finzione vanno lentamente sfumando.

Il Borghese Gentiluomo – Teatro Duse
Dal 10 al 12 febbraio

Il celebre testo di Moliere è la storia di un ricco borghese che sogna di diventare nobile, tra persone prive di autentiche qualità come adulatori e scrocconi, che lo raggirano e assecondano la sua follia, pur di ottenerne un guadagno; è il modello esemplare e imprescindibile del nuovo ricco, dell’arrampicatore sociale, dell’ambizioso che pretende di comprare col denaro quei meriti e quei titoli che non avrà mai. In scena Emilio Solfrizzi, diretto da Armando Pugliese.

Il mistero dell'assassino misterioso – Il Celebrazioni
Dal 10 al 12 febbraio

Nata da un'idea di Greg e scritta a quattro mani con Lillo, Il Mistero dell'assassino misterioso è la prima commedia in cui si fa centrale la narrazione meta teatrale, tanto cara alla coppia, che svela, scardinandolo con un pizzico di perfidia, il delicato equilibrio fatto di gelosie, meschinità, invidie, rancori e falsità su cui vivono alcune Compagnie di teatro e su cui si fondano la maggior parte dei rapporti umani.

L’infanzia dell’alta sicurezza – Teatro ITC di San Lazzaro
Sabato 11 febbraio ore 19.30

Lo spettacolo, scritto e diretto da Mimmo Sorrentinio  e realizzato con otto attrici detenute nel reparto di Alta Sicurezza del carcere di Vigevano, è il risultato di un laboratorio teatrale condotto dal regista e finalizzato alla cosiddetta “rieducazione del condannato”. L’infanzia dell’alta sicurezza è uno lavoro pensato per chi fa teatro e non per chi lo vede, ma in poco tempo è diventato un vero e proprio evento con più di trenta repliche in un anno. Si assiste alle storie di otto detenute: la loro infanzia, i loro dolori, tutta la loro umanità.

Tutti gli spettacoli in scena questa settimana - ELENCO COMPLETO.

 

'Il Casellante' di Andrea Camilleri
Laureata in Scienze della Comunicazione, con specializzazione in Discipline Teatrali, Facoltà di Lettere e Filosofia, presso l’ Università degli Studi di Bologna , ha frequentato il corso di Alta Formazione Ater di “Organizzatore teatrale”. Si occupa di organizzazione e ufficio stampa in ambito...