XX TRIBUTO AD AUGUSTO

Miniatura
Musica

È FRANCO BATTIATO il vincitore della XX edizione del Premio “TRIBUTO AD AUGUSTO”, che si svolgerà al Teatro Tenda di Novellara nel pomeriggio di domenica 26 febbraio.

Il cantautore e regista siciliano riceverà da Rosanna Fantuzzi (compagna di Daolio), Beppe Carletti (co-fondatore e leader dei Nomadi) e Fausto Pirìto (giornalista e ideatore della manifestazione, insieme con il collega Stefano Ronzani) una targa personalizzata e un riconoscimento in denaro che Battiato ha scelto di devolvere alla associazione SANGHA onlus (www.sangha.it) come contributo e stimolo per la costruzione di una città-monastero buddista nei pressi di Pomaia, borgo sulle colline pisane che già ospita il Centro di studi Mahayana “Lama Tzong Khapa”.

La manifestazione, lanciata nel 1993, richiama di anno in anno a Novellara oltre 10mila fan da tutta Italia per ricordare AUGUSTO DAOLIO nel paese che vide nascere il cantante e pittore il 18 febbraio 1947.

Il «Tributo» è il riconoscimento del valore artistico e umano di personaggi che fanno grande la musica italiana e che con il loro lavoro sostengono iniziative sociali e di solidarietà.

Nelle precedenti edizioni, il «Tributo» è stato attribuito a: Jovanotti ('93); Gang ('94); Bisca-99Posse ('96); Agricantus ('97); Massimo Bubola ('98); Alberto Fortis ('99); Daniele Silvestri (2000); Piero Pelù (2001); Nazionale Italiana Cantanti (2002); Pooh (2003); Paolo Belli (2004); Elisa (2005); Francesco Renga (2006); Samuele Bersani (2007); Roberto Vecchioni (2008); Giusy Ferreri (2009); Zucchero "Sugar" Fornaciari (2010); Biagio Antonacci (2011).

Nel 1995, l'emissione del cd «Tributo ad Augusto » (con la partecipazione di Francesco Guccini, Ligabue, Timoria + Gianna Nannini, Teresa De Sio, Alice, Modena City Ramblers, C.S.I., Gang, Elio Revé, Inti Illimani, Enrico Ruggeri, Dennis & The Jets) ha permesso di raccogliere 120 milioni di lire divisi in parti uguali fra i bambini palestinesi di un villaggio nei pressi di Hebron (tramite «Salaam Ragazzi dell'Olivo»), i bambini dell'orfanotrofio di San Paolo del Brasile (tramite la «Comunità Nuova»di don Gino Rigoldi, cappellano del carcere minorile «Beccaria» di Milano) e i bambini tibetani del monastero di Sera Je (India), tramite l'Istituto «Lama Tzong Khapa» di Pomaia (PI).

Nel corso degli ultimi anni sono stati assegnati anche premi speciali a: Giorgio Panariello - Tributo per lo spettacolo (2007), Julio Gonzales - Tributo per lo sport (2007), Gianluca Grignani - Premio "Uno come noi" (2008), Luciano Ligabue - Premio Speciale “Tributo ad Augusto” (2009), Neri Marcorè - Premio Speciale “Amico dei Nomadi” (2009), prof. Umberto Veronesi - Premio “La Scienza per la Pace” (2010), Rosanna Fantuzzi - Premio "Uno come noi".

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunicazione, decide di dedicarsi alla scrittura. nel 2006 inizia quindi a scribacchiare di cinema approfondendo negli anni anche musica e teatro. Curiosa per...