WHITE WIDDOW - Serenade - Aor Heaven - 2011

Massimo
Agliardi
Miniatura
Musica

Tornano i White Widdow, (giovane band australiana di grande aor/pomp rock) a distanza di un anno, dal loro esordio discografico, con un secondo album, questo "Serenade", che non fà altro che aggiungere ancora più spessore, più aor e più carica, alla già strpitosa prova iniziale, del quintetto di Melbourne.

Il nuovo "Serenade" irrompe come un macigno con le grandiose "Cry Wolf" e "Strangers In The Night" e tra armonie care ai Treat e ai Survivor, rivive a pieno lo spirito di un certo tipo di grande hard rock melodico, duro a morire; echi di Def Leppard (di "Hysteria") nella bellissima "Do You Remember Me", per chi scrive uno degli apici del cd, cosi' come "Reckless Nights", dal sapore alla Zeno. Non un cedimento, non un momento di stallo o un calo di tensione e anzi nel finale, trovano spazio delle chicche di altissimo livello come "Show Your Cards" e "Love Won't Wait", brani che lanciano ancora di più in alto, lo status di questa incredibile band. Promossi a pieni voti!

MOMENTO D'ESTASI:   "Do You Remember Me" è il simbolo dei nuovi White Widdow!

COLPO DI SONNO:   nessuno.

Massimo
Agliardi