SAL DA VINCI: da domani in radio il brano "FIN DOVE C'E' VITA"

Miniatura
Musica

Da domani, venerdì 23 marzo, sarà in rotazione radiofonica “Fin Dove C’è Vita”, singolo del cantautore napoletano SAL DA VINCI che anticipa l’uscita del nuovo disco di inediti “È Così Che Gira Il Mondo”, prevista per il 24 aprile.

Così Sal Da Vinci descrive il brano “Fin Dove C’è Vita”: «E da dove potevo cominciare a girare il mondo? Posso dire che il mondo gira solo ‘fin dove c'è vita’... C'è vita in un abbraccio, nel sorriso spontaneo di un bambino, nel donare senza aspettare di essere ricompensato, c'è vita dove c'è amore vero... Per il resto ascoltate il brano!»

Il videoclip di “Fin Dove C’è Vita”, diretto da Andrea Bucchioni per SI Productions, è stato girato tra Napoli e Rio De Janeiro, tra le strade di Cantagalo e Rocinha e le spiagge di Ipanema e Copacabana.

A maggio il cantautore napoletano sarà in concerto a Roma e a Milano con lo spettacolo “È Così Che Giro Il Mondo”, con la regia di Jimmy Pallas, i testi di  Vincenzo Incenzo e Pasquale Panella, la produzione artistica e gli arrangiamenti di Adriano Pennino e Sal Da Vinci.

Queste le tappe (anteprima del tour teatrale 2012-2013): 4 e 5 maggio al Teatro Sistina di Roma con special guest Ornella Vanoni e Ana Carolina, 11 maggio al Teatro Smeraldo di Milano con special guest Ornella Vanoni, Ana Carolina e Maurizio Solieri.

Il cantautore napoletano torna sulle scene a due anni dall’uscita dell’album “Il Mercante di Stelle”, il cui omonimo spettacolo teatrale ha riscosso un grande successo di pubblico, e a tre anni dalla partecipazione al Festival di Sanremo (59^ edizione), dove si classifica terzo con il brano “Non Riesco a Farti Innamorare”.

La carriera di Sal Da Vinci è una tra le più eclettiche del mondo dello spettacolo, partita nel 1976, quando Sal, bambino prodigio, debutta a teatro con il genere della “sceneggiata” e proseguita al cinema negli anni ’80 con film come “Il Motorino” (1983) e “Troppo Forte” (1987, con Carlo Verdone e Alberto Sordi). Negli anni Sal Da Vinci prosegue il lavoro in teatro con spettacoli come l’“Opera buffa del Giovedì Santo” e “C'era una volta Scugnizzi”, per citarne solo alcuni. Ricca di pubblicazioni la carriera discografica di Sal (che nel 1994 vince il Festival Italiano di Canale 5 con il brano “Vera”), tra dischi di inediti, album tratti dai suoi spettacoli teatrali e raccolte.

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunicazione, decide di dedicarsi alla scrittura. nel 2006 inizia quindi a scribacchiare di cinema approfondendo negli anni anche musica e teatro. Curiosa per...