ORCHESTRA DI PIAZZA VITTORIO all'Auditorium

Cristiana
Cittadini
Miniatura
Musica

L’Auditorium Parco della Musica di Roma, in collaborazione con AMREF, alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Acqua, festeggia i 10 anni dell’Orchestra di Piazza Vittorio con tre concerti in anteprima assoluta per registrare il nuovo disco 10 e lode. Tre concerti serali il 19, 20 e 21 marzo per un incontro speciale con il pubblico, un mix di luci, suoni e colori.
Sul palco dell’Auditorium si sono esibiti i musicisti di 4 continenti e 11 diverse nazionalità, diretti dal grande Maestro Mario Tronco, che suona anche la tastiera e con la sua simpatia a tempo di musica coinvolge e appassiona il pubblico e non solo. Appare evidente l’entusiasmo e l’affiatamento di tutta l’Orchestra, suona, canta, balla e si diverte, suoni misti ad emozioni, che si percepiscono nelle espressioni compiaciute degli artisti. Ritmi affascinanti rapiscono i sensi dello spettatore, attento e coinvolto in un turbinio di melodie accattivanti.
L’Orchestra si basa su due aspetti fondamentali: il Viaggio e l’Incontro. Il viaggio degli artisti dalla loro terra verso Roma e l’incontro dei musicisti e dei loro repertori. Il viaggio dell’Orchestra verso nuovi luoghi, in Italia e nel mondo e l’incontro con tanti viaggiatori. Il nuovo album è il risultato di questi dieci anni trascorsi a suonare insieme, le storie narrate sono quelle che gli artisti si sono raccontate durante quelle lunghe ore di viaggio dei tour nazionali ed esteri. Un album live è contemporaneamente un viaggio e un incontro.
Simpaticissimo lo sketch del Gladiatore, entusiasmante la voce calda del cantante dell’Ecuador, lascia senza fiato l’assolo dell’artista indiano che suona strumenti simili ai bonghi con una maestria da incantatore di serpenti e infine la dolce presenza femminile della cantante che ci delizia con Limoncello in anteprima assoluta.

Cristiana
Cittadini