Normali Marziani: 3 giorni di musica e cultura al Circolo degli Artisti di Roma

Miniatura
Musica

Dal riot rock delle Robots In Disguise al tributo a Marley: al via Normali Marziani 2011, tre giorni di musica, cultura e molto altro al Circolo degli Artisti

Normali Marziani, realizzato con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico di Roma Capitale e con il contributo della Camera di Commercio, è un format di nuova spettacolarità, un progetto che sintetizza, con un linguaggio nuovo musica, poesia, cinema e approfondimento saggistico.

Il progetto nasce da un’insoddisfazione e da una scommessa. Insoddisfazione per come il mondo delle nuove generazioni adulte è rappresentato, quasi sempre in bilico fra una disillusa rassegnazione verso un presente vissuto come luogo di sconfitta, di frustrazione, di incapacità e una perpetua ed infantile regressione narcisistica.

La scommessa è un atto di convinta resistenza a questa martellante rappresentazione mainstream. Esistono nuove forme di espressione, di lavoro, di organizzazione, perfino di alimentazione, vissute e sperimentate da una generazione nuova, adulta, intelligente, creativa e responsabile.

Questa galassia di progetti e di sperimentazioni, se guardata dall’Italia di oggi, può forse apparire irrealistica, solo possibile, comunque sideralmente lontana: chi non si percepisce e non vuole essere rappresentato come un eterno ed insoddisfatto enfant può paradossalmente apparire come un marziano. Ma è la normalità di questi tempi ad essere fuori da ogni senso, logico e prospettico.

Normali Marziani è un format rivolto soprattutto alle nuove generazioni con una duplice finalità: spettacolare e didattica.
 

PROGRAMMA
 

Venerdì 2 Settembre

ore 21,30
JULIE’S HAIRCUT  (IT)

in apertura: THE LOW COST
 

Sabato 3 Settembre

ore 21,30
ROBOTS IN DISGUISE (UK)

in apertura: Indie Boys Are For Hot Girls
 

Domenica 4 Settembre

ore 18,00
DOCtorCLIP

Nella terza giornata del festival, dedicata alle rappresentazioni video poetiche e cinematografiche, verranno presentati i video vincitori e finalisti di DOCtorCLIP 2009, opere di videopoesia uniche al mondo, in collaborazione con lo ZEBRA Poetry Film Festival di Berlino

ore 19,00
Bob Marley – il profeta del reggae

Proiezione del documentario di Michele Cinque “Bob Marley: il profeta del reggae” una produzione RAI STORIA/MRF5 a trent’anni dalla scomparsa del Re del Reggae. Girato tra Londra, l’Italia e la Giamaica, “Il profeta del reggae” racconta la straordinaria vita di Bob Marley, dalla sua favolosa ascesa da Trench Town, ghetto di Kingston, ai più celebri teatri di tutto il mondo.  Un viaggio nella musica di Marley, nei suoi testi: attraverso i racconti di chi produce reggae, di chi ne ha scritto per trent’anni, di chi ha conosciuto Marley, questo documentario ci porta ad esplorare l'aura mitica di un simbolo del nostro tempo, per scalfirne la superficie.

ore 21,00
Ho sognato Bob Marley - 2011 Anniversary Edition

“Ho Sognato Bob Marley” è un reading che tra parole, musica e immagini ricorda il celebre artista giamaicano. Ispirato dal libro “Africa Unite - Il sogno di Bob Marley”, scritto da Alberto Castelli e Maria Carla Gullotta per Arcana, Il reading è più di ogni altra cosa, la celebrazione appassionata di Marley e di quelli che sono stati definiti  “i giorni d’oro del reggae”.

In occasione del trentesimo anniversario della scomparsa del “Re del Reggae”, viene presentata una versione rinnovata di “Ho sognato Bob Marley”, arricchita dalla partecipazione di Bunna, voce degli Africa Unite e figura chiave della scena reggae italiana. Sarà proprio Bunna ad interpretare, con l’accompagnamento di Raul Catania alla chitarra,  alcune delle canzoni più belle e conosciute di Marley, che diventeranno, insieme alle “esplorazioni in dub” di Mercy Far I, la colonna sonora ideale per le parole di Alberto Castelli.

Ho sognato Bob Marley - Anniversary Edition 2011 sarà il modo migliore per ricordare e soprattutto sognare Bob Marley

Circolo degli Artisti
Via Casilina Vecchia, 42 – Roma
Ingresso Gratuito
Infoline 06 4825761

CORSI: Dal 2000 al 2002 ho frequentato il Laboratorio Permanente della scuola di recitazione Campo Teatrale di Milano, tenuto da Gianluca Stetur e Ombretta Nai. Dal 1998 al 2000, ho frequentato i 2 anni del corso di recitazione presso Quelli di Grock. L?insegnante del 1° anno è stato Gaddo Bagnoli,...