MArteLive Festival 2011 presenta AngeloMai:4 giorni tra musica cinema e progetti

Francesco
Lo Brutto
Miniatura
Musica
GUEST: Dellera, Il Genio, Rodrigo D'Erasmo, Orchestraccia, Corveleno, Bestie rare e Alice Rohrwacher Dal 12 al 15 ottobre 2011 - Angelo Mai – via delle Terme di Caracalla 55b – Roma Quattro serate tra musica, cinema e progetti speciali del MArteLive Festival 2011 – beta edition all'Angelo Mai che diventa una delle location principali dell'XI edizione dello spettacolo totale che quest'anno cambia format affiancando alla multidisciplinarietà, che lo contraddistingue da sempre, la dislocazione spazio temporale con altre 10 location coinvolte in contemporanea a Roma dal 12 al 15 ottobre. L'Angelo Mai sarà attivo insieme a MArteLive per tutti e quattro i giorni del festival e vedrà anche la complicità del Teatro Valle Occupato. IL PROGRAMMA 12 ottobre – L'ottobraccia romana con Orchestraccia, Corveleno, Bestie rare L'urgenza, la poesia urbana, il ballo in mezzo alle macerie, il folk punk delirante, la poesia in versi, la poesia con la cassa in 4, l'800 romano che incontra il rock. Storie e canzoni d'ottimismo e riscatto, di ribellione e danze deliranti. Quando la lucida follia è legittima difesa. 13 ottobre – C come Cinema con Alice Rohrwacher h 19.30 proiezione del film CORPO CELESTE (Ita, 2011, col, 100') a seguire incontro con l'autrice e proiezione di un film a sua scelta C come Cinema è un momento di incontro. Tra noi che il cinema lo amiamo. Tra noi e un/una regista che ha voglia di incontrare i nostri sguardi e le nostre domande. Tra un film che l'artista presente ha creato e un film che per un motivo segreto ha semplicemente amato. E poi quello che succede lo capiremo di volta in volta davanti allo schermo. Le serate di C come Cinema saranno allietate anche dai piatti prelibati della Cucina della Repubblica dei Desideri. 14 ottobre – Dellera and the Judas + Il Genio extraordinary special guest: Rodrigo D'erasmo & Andrea Pesce Il 14 ottobre una serata unica con il concerto de Il Genio e a seguire la presentazione dell'album "Colonna Sonora Originale" di Dellera che vedrà la partecipazione speciale di Rodrigo D'Erasmo . A seguire VerderosaStyel VS Save the dj Colonna Sonora Originale. L'album, in uscita il 7 ottobre con l'etichetta MArteLabel, è la narrazione in musica del percorso artistico intrapreso da Dellera in questi anni. L'esperienza in Inghilterra, da cui derivano le sonorità british e il ritorno in Italia che lo riavvicina al panorama indipendente nostrano. Il tutto riassunto negli undici brani che formano l'album. Il disco è stato registrato in Inghilterra e in parte in Italia alla "vecchia maniera": studi analogici, nastri, riprese in diretta, musicisti di altissimo profilo che hanno partecipato al processo creativo. Dellera è produttore artistico di se stesso: ha costruito tutte le elaborazioni sonore, gli esperimenti e i mix insieme a Tommaso Colliva (Calibro 35, Muse). 14 ottobre – UNCUT Stay tuned… una serata speciale al termine di una giornata speciale: la giornata europea di mobilitazione. GLI ARTISTI DELLERA Dellera, così gli piace farsi chiamare, è conosciuto come autore e bassista degli Afterhours e come protagonista di numerose collaborazioni con artisti quali Dente, Il Genio e Calibro 35. Con questi ultimi, dopo il successo del brano "L'appuntamento", ha registrato "Lato Beat Vol 1″. Il singolo estratto dall'album, "Il Beat Cos'è", è stato 5 settimane al primo posto della Indie Music Like e cinque mesi nella top five diventando il terzo singolo del 2010 per la Indie Music Like. Inglese d'adozione, vive e respira la scena musicale internazionale degli anni '90 attraverso progetti e collaborazioni tra Londra e Birmingham, dove vivrà per dieci anni. Nel gennaio del 2006, Manuel Agnelli ascolta un suo demo a una festa e lo invita a un'audizione e, subito dopo, gli chiede di unirsi al gruppo per dare un sound più internazionale alla band; in qualità di nuovo bassista degli Afterhours partecipa a due tour europei e negli USA, mentre nel 2009 arriva un altro importante riconoscimento: il premio della critica "Mia Martini" per il brano "Il paese è reale" alla 59esima edizione del Festival di Sanremo. Nel 2010 inizia una carriera solista parallela che porta alla nascita del suo primo album: Colonna Sonora Originale. Il video del primo singolo estratto dall'album, Il Motivo di Sima, è stato presentato in anteprima sul sito di XL di Repubblica: uno speciale rimasto in home page per due settimane, che ha raggiunto in pochi giorni migliaia di visite. IL GENIO Il Genio è un duo elettropop diventato famoso al grande pubblico per il brano "Pop Porno". Composto da Gianluca De Rubertis - già tastierista degli Studiodavoli – ed Alessandra Contini, Il Genio nasce a Lecce all'inizio del 2007. Bastano pochi brani in rete per attirare subito su di loro una discreta attenzione da parte di stampa e pubblico, a settembre dello stesso anno la Disastro Records gli propone un contratto discografico. A marzo 2008 esce "Il Genio", il primo album, registrato all'Ectoplasmic Garden Studio di Padova da Marco Fasolo (Jennifer Gentle) e missato da Stefano Manca. Il primo singolo è "Pop Porno", un brano che mette insieme l'elettronica retrò à la Stereolab, i cantautori francesi degli anni 60 - Serge Gainsbourg su tutti – e certe sonorità indie rock. "Pop Porno" è accattivante, le riviste musicali - e non solo - iniziano ad interessarsi a loro e il calendario dei concerti diventa sempre più fitto di date. A settembre i due sono invitati presentare "Pop Porno" nella diretta della trasmissione RAI "Quelli che il calcio" condotta da Simona Ventura. Il brano diventa un tormentone e viene passato da tutte le radio nazionali. A ottobre 2008 l'Universal acquisisce "Il Genio" in licenza preparando una nuova ristampa del disco, uscita poi a novembre con l'aggiunta di due brani inediti. ORCHESTRACCIA L'Orchestraccia, gruppo itinerante delirante folk-punk-rock romano, nasce dall'idea e dalla voglia di attori e cantanti di unire le loro esperienze reciproche e confrontarle cercando una forma innovativa di spettacolo nel panorama italiano, una forma che comprenda musica e teatro in una lettura assolutamente attuale. Lo spunto è stato prendere dal folk degli autori romani tra Ottocento e Novecento tutte quelle canzoni e poesie che sono patrimonio della cultura italiana e che sono nell'immaginario tradizionale collettivo di ognuno di noi. Dimostrando la loro attualità e la loro freschezza rivisitandone gli arrangiamenti, canzoni come "Alla renella" o "Fortunello" sembrano scritte oggi, così come le poesie di Belli e di Pascarella, delineando il ritratto di un paese che evidentemente nei confronti degli oppressi e delle fasce più deboli si è sempre comportato in una maniera prevaricatrice e arrogante. A tutto questo si aggiungono anche degli inediti, che ben si sposano alle storie dei ragazzi di oggi che non riescono a trovare una casa o un lavoro per farsi una famiglia oppure dolci ballate d'amore dell'Ottocento, quando gli amori dei poveri erano amori proibiti. Usando delle misture di suono estremamente moderne, dal dub, al punk-rock alla patchanka, l'Orchestraccia fa cantare, ballare, ridere, riflettere, commuovere e in più, essendo un progetto nazionale e internazionale, aggiunge al proprio repertorio brani ed opere (e spesso anche ospiti!) propri della città in cui si esibisce, per dimostrare che soprattutto in Italia alcuni autori (per citare un esempio "Ho visto un re" di Fo, in paragone a Belli), anche se logisticamente distanti, trattano tematiche simili e attuali! Un nuovo modo di vedere le distanze quindi, non più come divisione, ma come arricchimento del patrimonio culturale. Compongono l'Orchestraccia Luca Angeletti, Roberto Angelini, Diego Bianchi, Giorgio Caputo, Marco Conidi, Edoardo Leo, Edoardo Pesce e tanti altri artisti che si aggiungono al nucleo originario di volta in volta. BESTIE RARE Siamo un gruppo rap romano nato verso la fine degli anni '90, composto da tre voci, ma soprattutto composto da amici. Siamo er Para (rap), Elio (rap), er Plag (rap, produzioni). Autoproduciamo le nostre basi e i nostri testi. All'attivo abbiamo demo, ep e varie partecipazioni. Oltre a due dischi (Precario e Come un Animale), entrambi in libera e gratuita circolazione. Il terzo è in arrivo. Internet è il nostro mezzo di diffusione preferito. Da sempre crediamo nel rap (per noi anche RobaAutoProdotta) come mezzo di libera espressione di cose da dire, lontano dai cliché. Ironico e senza mediazioni. Portiamo avanti il nostro lavoro, o meglio passione, senza la pressione di tempi stretti o della quantità della produzione. Bestierare è la griglia autentica attraverso la quale guardiamo le cose. I nostri testi hanno a che fare con il sociale, le lotte dei senza casa, dei disoccupati, dei precari senza garanzie, degli studenti, degli immigrati, di chi è nei penitenziari e delle vittime di violenza fascista. COR VELENO Cor Veleno è un gruppo hip hop italiano. La band è costituita dai rapper Primo, Grandi Numeri e dal dj e beatmaker Squarta. I tre pubblicano il loro primo singolo, 21 Tyson (1998), su un mixtape, intitolato La banda der trucido. La traccia ottiene un notevole riscontro a livello underground e viene incluso in altre importanti compilation. Nel 2001 debuttano con il loro primo album Rock 'n' Roll, di cui alcuni brani vengono pubblicati per la colonna sonora del film Ultimo stadio, del regista Ivano De Matteo. Seguono molti altri dischi – come Cor Veleno e con il progetto spin-off Primo e Squarta – e collaborazioni con artisti tra i quali Roy Paci, Jovanotti, Tormento, Danno, Club Dogo e Turi. Hanno aperto i concerti e calcato gli stessi palchi in occasione di festival di gruppi come Wu-Tang Clan, De La Soul, Saian Supa Crew, Dilated People, Smif'n'Wessun e Nas.
Francesco
Lo Brutto