Marco Mengoni: nuovo singolo e tour teatrale

Silvia
Marchetti
Miniatura
Musica

Si intitola Dall'Inferno ed è il terzo singolo estratto dal bellissimo album Solo 2.0 di Marco Mengoni.

Questa volta l’artista di Ronciglione, che durante la prima parte del suo tour ha riempito i palazzetti di mezza Italia, dimostrando di essere talento allo stato puro, regala un brano diverso, per contenuto e arrangiamenti, rispetto ai precedenti. C’è chi definisce il pezzo “molto dark” e chi lo percepisce “forte, duro e non tradizionale”. La verità è che si tratta di una canzone che non ti lascia indifferente, anzi, ti rapisce e ti conquista già al primo ascolto.

Le parole e le note che compongono il brano trasudano gocce di inquietudine e di sofferenza, le quali crescendo, arrivano a travolgere, come fiume in piena, l’anima di chi ascolta. “Tu sei luce nel mio cielo scuro, rosso tramonto che incendia il nero. Tu sei acqua che scorre nel tempo, sei l’invisibile male al cuore che io sento. Io che vivo il mio tormento come un angelo all’inferno”. Frasi che sembrano voler descrivere un amore difficile, inevitabile, magari non corrisposto. Sentimenti e sensazioni che ogni singolo essere umano è costretto, per sua natura, ad assaporare almeno una volta nella vita, anche per esorcizzare la paura ed affrontare le tempeste emozionali più devastanti.

Ma non è tutto. Dietro al testo di Dall’Inferno si cela, infatti, un intreccio di significati e di svariate interpretazioni. Una, due o forse più facce e personalità che caratterizzano una sola persona. “Mi nasconderò e tu già dormi e non sai quale maschera avrò. Notte d’incubo, qui nell’ombra ti spio, guardo quello che fai”. Mengoni, che qui si è ispirato, come lui stesso ha dichiarato, alla storia di Jack Lo Squartatore, parla di ossessioni, di solitudine e di quella follia che pervade mente e corpo, non lasciando scampo alla ragione, fino a scatenare una re-azione necessaria a sfuggire alla monotonia della realtà.

Questo brano arriva dopo il 1° posto di Solo 2.0 nella classifica degli Album più Venduti della prima settimana dall’uscita. Un esordio sorprendente per questo disco, vero e proprio concept album che, oltre alle tracce del disco, contiene un fumetto interattivo (Il Comic 2.0).

Dopo un’anteprima trionfale (oltre trentamila spettatori nelle prime sette tappe del tour), e due date evento al Forum di Assago e al Palalottomatica di Roma, Marco Mengoni tornerà ad esibirsi ad aprile, cambiando veste allo spettacolo.

Il cantautore 23enne svelerà al pubblico il suo lato più intimista, quasi introspettivo, non tralasciando mai la sua voglia di stupire e di emozionare. Sarà un tour teatrale che farà della suggestione visiva e sonora il suo punto di forza, con un intreccio di giochi canori, musica, movimento scenico, luci e scenografie. L’essenza intimista dello spettacolo sarà rappresentata soprattutto dal suono, non solamente acustico ma anche elettronico...e non solo. Una chiave di lettura inedita, con cui verranno reinterpretati molti tra i brani più noti del repertorio di Marco, insieme ad alcune cover, mai eseguite prima.

Ecco le date del TOUR TEATRALE:

19 Aprile Milano Teatro degli Arcimboldi 

21 Aprile Genova Teatro Politeama Genovese

24 Aprile Rimini 105 Stadium

25 Aprile Lugano Palazzo dei Congressi

27 Aprile Udine Pala Carnera

28 Aprile Brescia Teatro di Brescia

4 Maggio Catania Teatro Metropolitan

5 Maggio Palermo Teatro Politeama

11 Maggio Varese Teatro Che Banca!

14 Maggio Verona Teatro Filarmonico

16 Maggio La Spezia Teatro Civico

22 Maggio Treviglio (BG) Pala Facchetti

24 Maggio Ferrara Teatro Nuovo

26 Maggio Civitanova Marche (MC) Teatro Rossini

27 Maggio Roma Gran Teatro

 

Foto: Alessio Pizzicannella Ph.

Silvia
Marchetti