La Strada è di Tutti, il 1° album dei Controsenso al Kollatino Underground

Miniatura
Musica

Primo lavoro di studio per i romani Controsenso, che vogliono essenzialmente unire la loro passione per la musica rock (nel momento in cui il rock rappresenta la sincera intenzione di comunicare qualcosa) e per il pop con l’auspicio di raggiungere il maggior numero possibile di persone.

Oltre a unire e codificare questi due macro generi musicali, la band vuole dare un senso comune alle tracce del disco, cercando un significato che vada al di là della mera successione ritornello strofa.
Le diverse soluzioni artistiche provano a andare oltre le mode e il desiderio di piacere ad ogni costo: strizzano l’occhio a svariati generi musicali (si va dai Beatles – punto di riferimento imprescindibile – al cantautorato, dalla psichedelia anni ’70 al funky più sfacciato) per provare a trasformare ogni traccia in un’esperienza musicale a sé.
I Controsenso abbinano linee melodiche accattivanti ad arrangiamenti tutt’altro che scontati (il gruppo ha sperimentato in maniera maniacale ogni singolo suono, testando un’infinità di distorsioni, campioni e sintetizzatori), nel tentativo di raggiungere l’ascoltatore più distratto e di coinvolgere quello più esigente.

La loro è una scelta tanto umile quanto sfacciata: scrivere canzoni originali senza stravolgere le regole del gioco, cercare di trattare in maniera approfondita temi apparentemente semplici, fare musica ‘leggera’ che però possa significare qualcosa per chiunque avrà la voglia di sentirla.

Sul palco Gabriele Blandamura:  voce, pianoforte, chitarra ritmica; Alessandro Megaro: chitarra solista, cori; Edoardo Blandamura: basso, cori; Federico Olivetti: batteria, percussioni e Riccardo D’Adamo: pianoforte, tastiere.

Aprirà la serata la band elettrorock Gesamkunstwerk, a seguire Djset Dial M e Vertigo.

Venerdì 6 gennaio
Kollatino Underground
via G. Sorel 10 - Roma
Ore 21.30
Infoline 338 2006735
Ingresso Euro 5

CORSI: Dal 2000 al 2002 ho frequentato il Laboratorio Permanente della scuola di recitazione Campo Teatrale di Milano, tenuto da Gianluca Stetur e Ombretta Nai. Dal 1998 al 2000, ho frequentato i 2 anni del corso di recitazione presso Quelli di Grock. L?insegnante del 1° anno è stato Gaddo Bagnoli,...