I 7 "progetti eccellenti" sostenuti da FONDAZIONE Q

Miniatura
Musica

Sono sette i “progetti eccellenti” sostenuti e prodotti da FONDAZIONE Q, fondazione a supporto dei giovani “eccellenti” nell’ambito musicale (direttore artistico RED CANZIAN): ALBERTO TESSAROTTO, i KASHMIR, ALA BERTH, ALVIN, CONSUELO BUSI, VALERIO CELESTE e GIANNI D’ANGELO. Sette progetti diversi l’uno dall’altro, scelti dal comitato artistico tra oltre 2100 proposte, di cui 1800 circa riguardavano cantanti, cantautori e gruppi.

“Scherzi, Sonate e Notturni”, in uscita martedì 11 ottobre, è il disco d’esordio del giovanissimo pianista classico ALBERTO TESSAROTTO, dell’età di soli 16 anni. Sonate, notturni e scherzi di grande difficoltà e fascino, che vanno da Chopin, Liszt, Schumann a Schubert, interpretati sotto la direzione musicale del Maestro Julian Schwenkner, arrivato per lui da Berlino.

“Dammi L’Anima”, in uscita martedì 11 ottobre, è il disco d’esordio dei KASHMIR band composta da 5 ragazzi di Imola con passioni legate al progressive anni ’70 ma con sonorità moderne e una scrittura che spazia dal rock al musical stile Broadway.

Sono già in rotazione radiofonica “The Way We Were” del crooner italo-canadese ALA BERTH (cover del brano di Barbra Streisand) e “Libera l’Ormone” del cantautore ALVIN (originario di Isernia, vive e studia a Napoli) con lo spirito puro del musicista rock.

La fotografa CONSUELO BUSI ha realizzato la maggior parte delle foto che saranno contenute nel “live” dei POOH, in uscita martedì 11 ottobre.

Il tecnico del suono VALERIO CELESTE, che ha conseguito un Bachelor of Arts in 1° Class al Sae di Milano lavorerà nello studio di registrazione di FONDAZIONE Q, che sosterrà per un anno la sua permanenza a Milano.
Il grafico GIANNI D’ANGELO ha firmato un contratto con una grande casa editrice per la realizzazione di un libro disegnato a fumetti che racconterà una grande storia italiana. Realizzerà inoltre le copertine dei progetti di FONDAZIONE Q.

«È passato un anno o poco più da quando abbiamo presentato per la prima volta la nostra Fondazione Q  – racconta il direttore artistico della fondazione RED CANZIAN –  In tutti questi mesi sono arrivati sul nostro sito migliaia di demo nei quali i ragazzi si proponevano per essere ascoltati, valutati. Abbiamo sentito tutto e abbiamo letto un’infinità di curriculum di cantanti, autori, musicisti, fonici, fotografi, grafici... Il livello dei lavori era mediamente buono, ma noi ci siamo imposti di cercare “l’eccellenza“, di aiutare chi davvero credeva nel suo progetto. Chi davvero dimostrava una innata passione. Chi era disposto a ogni sacrificio pur di farcela».

FONDAZIONE Q sceglierà inoltre quest’anno uno tra i piccoli artisti (non necessariamente il vincitore) di “IO CANTO”, il programma condotto da Gerry Scotti su Canale 5, per regalargli un’opportunità unica: la Fondazione produrrà senza fini di lucro il suo primo progetto discografico, curandone la realizzazione e la ricerca del repertorio e garantendo il massimo della professionalità musicale.

La FONDAZIONE Q nasce grazie a Red Canzian, Elvio Chiatellino e Marina Quadro, tre persone che, incontrandosi, sono riuscite a mettere insieme le loro aspirazioni e i loro sogni, regalando al progetto FONDAZIONE Q  solide gambe con cui andare lontano.
 

Romana de’ Roma – e ne va fiera: Maria Domenica (o come la chiamavano tutti, Mary) è da sempre amante dello spettacolo. Dopo un master in comunicazione, decide di dedicarsi alla scrittura. nel 2006 inizia quindi a scribacchiare di cinema approfondendo negli anni anche musica e teatro. Curiosa per...