Eric Carr: vent'anni senza di lui nelle parole dei Kiss.

Massimo
Agliardi
Miniatura
Musica

Con la commozione nel cuore per una giornata che ci mette nelle condizioni di ricordare numerosi grandi artisti scomparsi, da Freddie Mercury a Jimi Hendrix, pubblichiamo il comunicato apparso su Kissonline.com, sito web ufficiale dei Kiss, in cui la band omaggia Eric Carr:

"Vent'anni fa, il nostro amico Eric Carr si è spento dopo aver perso la sua battaglia con il cancro. Dopo gli undici anni che Eric ha passato con i Kiss, suonando oltre 800 concerti davanti a milioni di fan in tutto il mondo, ha portato gioia nelle vite di molte persone, toccandole nel profondo. Ecco i pensieri e ricordi che la band vuole condividere".

Paul Stanley (voce, chitarra): "In un momento in cui i Kiss erano in agitazione e fermento, Eric ha portato calma e ottimismo, cosa che ci ha permesso di mettere nuovamente a fuoco le nostre priorità e di poter andare avanti. Non posso quantificare il suo contributo alla nostra rinascita. La sua dedizione alla musica era pari solo alla sua dedizione nei confronti dei fan. Era un animo gentile che non sapeva dire una cattiva parola su nessuno e lo penso sempre"

Eric Singer (batteria): "Eric Carr è stato un membro amato dei Kiss per undici anni. Il modo in cui suonava la batteria, il suo amore e la devozione nei confronti dei fan, che rimane nel cuore di molte persone ancora oggi..."

Tommy Thayer (chitarra): "Eric Carr era una persona speciale e un amico. Si prendeva sempre la briga di essere amichevole, dicendo qualcosa di carino. Ricordo che il gruppo stava mixando 'Hot In The Shade', era il 1989 ed eravamo presso il Cherokee Studios di L.A. 'Hot In The Shade' era un'accozzaglia di ogni genere e ognuno stava intervenendo con qualcosa di suo a livello di mixaggio, cose come alzare i volumi della chitarra, abbassare quelli del basso... mentre ascoltavo ricordo che dissi al tecnico, 'Ma dov'è la batteria?'. A fine serata, Eric mi ha preso da parte, e ha detto: 'Grazie per aver pensato alla batteria'. Lo aveva davvero apprezzato... che bravo ragazzo".

Gene Simmons (basso, voce): "Non ho mai conosciuto qualcuno così umile in vita mia. Eric Carr era un animo gentile che non diceva nulla di scorretto nei confronti di nessuno. Era anche un mostro alla batteria e alla voce. Mi manca".

Massimo
Agliardi