Cambio di etichetta per i prog/rockers Rush.

Massimo
Agliardi
Miniatura
Musica

La Roadrunner Records è lieta di annunciare una nuova partnership mondiale con l'Anthem Records e con il trio prog rock dei Rush (la band rimarrà Anthem/Universal Music soltanto in Canada).

Ray Danniels, manager dei Rush, ha così commentato: "Abbiamo un immenso rispetto per la Roadrunner Records e per quello che hanno costruito a livello mondiale Cees Wessels e Jonas Nachsin . Dopo anni passati ad inseguire la band, Tom Lipsky ha trovato finalmente un accordo che fosse consono alle nostre esigenze e anche i tempi erano maturi.  Volevamo lavorare con un'etichetta che fosse focalizzata sul rock e la Roadrunner lo è" .
"Ho lavorato con i Rush e il loro strepitoso management più di 30 anni fa ed averli finalmente alla Roadrunner è un sogno che si avvera. Sono grato della fiducia di Ray Danniels in questa nuova partnership", aggiunge Cees Wessels, presidente di Roadrunner Records.
"I Rush hanno una tradizione musicale di eccellenza sia nei loro album che nei loro live e sono così pieni di idee ora come lo erano all'inzio della loro carriera. Siamo così contenti di averli nella nostra etichetta" conclude Tom Lipsky (Lipsky Music LLC).

La prima uscita disografica dei Rush per Roadrunner sarà un insieme di live, registrati durante il sensazionale "Time Machine tour".

 

Massimo
Agliardi