"ALWAYS":IL NUOVO ALBUM DEL ROCKER TOMMI

Miniatura
Musica

Prosdocimi Records è lieta di presentare Always, il nuovo album di Tommi. Il secondo disco del songwriter veneto è una novità nel catalogo Prosdocimi: un lavoro intenso, ambizioso e deciso, ricercato nei temi e nelle liriche. "L'atmosfera è estiva e solare. Quando ripenso ad Always mi ritrovo a nuotare lontano dalla riva, libero da tutto", afferma Tommi, sottolineando così il senso di libertà e dinamismo che caratterizza l'opera.

Tommi, al secolo Tommaso Varisco, proviene da Chioggia (VE) e nel 2006 ha pubblicato This is how I feel, un felice disco d'esordio che gli è valso ottimi responsi critici e importanti passaggi radiofonici come Demo (Rai). All'inizio del 2011 Tommi ha incontrato Mike 3rd, chitarrista di Ex KGB e Tunatones ma soprattutto deus ex machina della Prosdocimi Records, che ha prodotto Always, affidando il mastering a Ronan Chris Murphy, già uomo di regia per King Crimson, Tony Levin, Steve Morse e molti altri.

  All'atmosfera raccolta e intima del primo disco Always risponde con un sound pieno e corposo, con un approccio positivo ben simboleggiato dal mare ritratto in copertina proprio da Tommi. Dieci brani che partono dal grande rock di Bruce Springsteen e Neil Young, attraversano reminiscenze grunge e Blind Melon fino ad arrivare a ballate intimiste. Dietro al songwriting di Tommi c'è anche un valido lavoro di gruppo, nato in seno al laboratorio Prosdocimi, dal quale di recente sono uscite nuove eccellenti realtà come Ex KGB e Tunatones. Oltre a Mike 3rd e Alberto Stocco (batteria), in Always suonano Alessandro Arcuri (basso), Giulio Campagnolo (piano e tastiere), Sergio Campagnolo (sax) e Antonio Ceroni (batteria). Ottimi musicisti che hanno colto in pieno lo spirito dell'opera e hanno valorizzato le mature composizioni di Tommi.


Informazioni:

Tommi Myspace:
http://www.myspace.com/tommi95

Prosdocimi Records:
http://www.prosdocimirecords.com

Ufficio stampa Synpress44:
http://www.synpress44.com

 

“Bronz” (a parte i genitori, a memoria d'uomo pare che nessuno l'abbia mai chiamato Alessandro) è cultore di cinema: sacro il quartetto Walter Matthau/Vincent Price/Cary Grant/Peter Sellers. Gran appassionato di musica e Dylaniano fin dalla tenera età, ritiene degni di rispetto quasi esclusivamente...