ALICE COOPER - Welcome 2 My Nightmare - Universal/Spinefarm - 2011

Massimo
Agliardi
Miniatura
Musica

Rullo di tamburi....lo ZIo Alice (Alice Cooper per chi vive su Marte!!!) è tornato in grande stile, con il seguito ideale del fortunato "Welcome To My Nightmare" (opera rock, che lanciò la carriera teatrale/horror di Alice) icona musicale degli anni '70. Un album, che pesca a piene mani nel sound dei '70, senza disdegnare alcune incursioni nel suond più recente di Alice, (vedi "Dragontown" o "Dirty DIamonds) il tutto, a coronare un cd che non potrà non esaltare i fands dello Zio.

Tra brani di puro hard rock come "Caffeine", (strepitosa e allegra come non mai) o il singolo "I'll Bite Your Face Off" (con inserti alla "The Last Temptation") ed episodi più anni '70, ("Disco Bloodbath Boogie Fever" e "A Runaway Train" su tutte) il nuovo "Welcome 2 My Nightmare" ,scorre via piacevole, supportato da una produzione davvero notevelo e con una bella sorpresa tra i songwriter che collaborano, ovvero il ritorno di un "certo" Desmond Child ,(Bon Jovi, Aerosmith, Alice Cooper ecc) colui che fece la fortuna a fie anni '80 di ALice con due album come "Thrash" e "Hey Stoopid"; il sodalizio porta il nome di "I Am Made Of You", dall'incedere marziale e melodico.

Ballad di turno "Something To Remember Me By", intensa e dal sapore alla "Only Women Bleeds" mentre il vero ponte col passato, porta il nome della strumentale e orchestrale "Underture", che sigilla un grand e ritorno per il gran maestro Alice Cooper. Appuntamento questo mese al Live Di Trezzo, per una serata che si appresta terrificante!!!!! Up the Horror...

 

MOMENTO D'ESTASI:   tripletta da incorniciare "I'll Bite Your Face Off" "Caffeine" e "Something To Remember Me By".

COLPO DI SONNO:   da evitare a tutti quelli che pensano di sentire il nuovo "Hey Stoopid".

Massimo
Agliardi