Mostra del Cinema di Venezia: i cinque film imperdibili

Si parte il 30 agosto con il kolossal bellico Dunkirk. Poi due Leoni d’Oro alla carriera (Robert Redfort e Jane Fonda) e, come sempre, grandi pellicole. Ne abbiamo selezionate 5 per voi.
Miniatura
Cinema

Ci siamo: il 30 agosto si apre a Venezia la 74^ edizione della Mostra del Cinema. Come sempre grande selezione, grandi ospiti e grandi giurie. Annette Bening sarà il presidente della giuria del concorso, Gianni Amelio per la categoria Orizzonti e Giuseppe Piccioni per la sezione Classici.

Leoni d’Oro alla carriera

Quest’anno il Leone d’Oro alla carriera verrà assegnato a Robert Redford e Jane Fonda che, a cinquant’anni da A piedi nudi nel parco, saranno a Venezia per presentare il loro film, prodotto da Netflix, Our Souls at Night, tratto dal romanzo di Kunt Haruf.

I film al Festival

I film selezionati sono stati più di tremila: “Un lavoro immane, ma ovviamente piacevole”, ha commentato il Direttore Alberto Barbera. Il kolossal bellico Dunkirk, con la regia di Christopher Nolan, sarà l’evento di apertura della mostra.
Noi abbiamo scelto di segnalarvi quelli che, per trama, regista, interpreti,  consideriamo cinque film imperdibili.

Suborbicon
Innanzitutto George Clooney. Come regista ha confezionato film memorabili, uno per tutti lo straordinario Good night and good luck. Per la prima volta sarà solo regista con una sceneggiatura dei fratelli Coen: un noir atipico nell’America suburbana degli anni ’50 con Matt Damon come protagonista.

Downsizing
Una favola fantascientifica che racconta di un mondo in cui le risorse sempre più scarse costringono una parte dell’umanità ad accettare di miniaturizzarsi. E su questo si innesta la crisi coniugale di una coppia in cui la donna, all’ultimo momento, rifiuta di partecipare all’esperimento. Ancora Matt Damon come protagonista (aria di Oscar?) e regia di Alexander Payne.

Ammore e malavita
Orgoglio patrio, Ammore e malavita è uno dei film italiani in concorso. Dopo Song’e Napule, un altro divertente musical in chiave neomelodica. Cosa succede se un killer della Camorra si innamora di una cantante scomoda che dovrebbe eliminare ? Alla regia sempre i Manetti Bros, protagonisti Serena Rossi e Giampaolo Morelli.

Outrage Coda
Non è in concorso, ma l’evento di chiusura della Mostra sarà il terzo capitolo - dopo Outrage e Outrage beyond – della trilogia sulle faide tra i clan rivali della Yakuza per il controllo di Tokyo, del regista giapponese Takeshi Kitano. Ancora una volta un film atipico in cui prima si costruiscono gli scontri fisici e solo dopo si sviluppa la trama. 

La Gatta Cenerentola
E’ nella sezione Orizzonti questo film d’animazione con la regia di Alessandro Rak, che racconta in chiave contemporanea la fiaba - narrata per la prima volta da Giovan Battista Basile - ambientandola in una Napoli degradata in cui la storia della giovane donna diventa anche l’occasione di riscatto della città.

E non è finita: il cinema diventa realtà virtuale

Venezia farà da apripista al cinema del futuro: gli spettatori saranno completamente immersi nella storia narrata. A livello mondiale ci sarà il primo concorso dedicato al cinema in realtà virtuale in cui verranno presentati cortometraggi sia d’animazione che recitati da attori in carne e ossa.

Per il quadro completo dei film, qui tutti i link:

Il sito della Mostra http://www.labiennale.org/it;
La sezione principale: http://www.labiennale.org/it/news/biennale-cinema-2017-tutti-i-film-concorso;
La sezione Orizzonti:  http://www.labiennale.org/it/news/biennale-cinema-2017-i-film-di-orizzonti;
La sezione classici: http://www.labiennale.org/it/news/venezia-classici;
I fuori concorso: http://www.labiennale.org/it/news/biennale-cinema-2017-i-film-fuori-concorso;
La settimana della critica: http://www.sicvenezia.it/4319/edizione-2017/notizie-2017/la-selezione/;
Le giornate degli autori: http://www.venice-days.com/film.asp?id=9;
La biennale college: http://www.labiennale.org/it/news/i-film-di-biennale-college-cinema;
Il cinema in realtà virtuale: http://www.labiennale.org/it/news/la-sezione-venice-virtual-reality;
Le proiezioni speciali: http://www.labiennale.org/it/news/quattro-titoli-aggiuntivi-nelle-proiezioni-speciali.

Buona visione!

 

Enzo Gentile è ossessionato da anni dal dilemma ‘Gentile di nome o di fatto ?’ Vorrebbe esserlo solo di nome, ma spesso non gli riesce. Appassionato di letteratura e fumetti, calca le poltrone dei teatri sin dai tempi del liceo quando, al Politeama di Napoli, tutti i giovedì si infilava in platea...