Elena Siri

Elena Siri

REDATTORE di Genova

Regista, insegnante di discipline teatrali e formatore culturale. Opera da 25 anni come professionista in compagnie teatrali in tutta Italia e scuole di recitazione. Si è formata all'Università di Torino e lavorando sui palcoscenici di oltre 70 città italiane come direttore di scena. Ha esperienze di organizzazione eventi culturali anche all'estero. In particolare ha ricoperto il ruolo di Direttore Tecnico e organizzativo degli eventi di inaugurazione della nuova Biblioteca di Alessandria d'Egitto nel 2001.

 

Continua a leggere...
“Il corpo è cultura”: la lezione di un grande maestro giapponese
Arte fuori dal palco

“Il corpo è cultura”: la lezione di un grande maestro giapponese

“Culture is the Body” del grande regista giapponese Tadashi Suzuki arriva in Italia. Il testo edito da TCG Theatre Comunication Group a New York nel 2015 è pubblicato in italiano grazie a Dino Audino Editore e a Mattia Sebastian Giorgetti che ne è il curatore.

Doppia Falsità: il dramma perduto di Shakespeare
Arte fuori dal palco

Doppia Falsità: il dramma perduto di Shakespeare

L'ennesimo mistero legato a Shakespeare affascina i lettori. "Doppia Falsità" dramma rappresentato a Londra nel 1727: si tratta di un perfetto falso storico o è un'opera del bardo perduta e ritrovata?

Odino nelle terre del Rimorso: Eugenio Barba e l’Odin Teatret
Arte fuori dal palco

Odino nelle terre del Rimorso: Eugenio Barba e l’Odin Teatret

Appunti e racconti di un viaggio storico dell’ODIN Nel teatro e Del teatro realizzato negli anni ‘70, che Eugenio Barba compie dapprima in Puglia, sua terra natia, e successivamente nella Sardegna barbaricina.

Autori e Drammaturghi. La drammaturgia italiana degli ultimi 50 anni
Arte fuori dal palco

Autori e Drammaturghi. La drammaturgia italiana degli ultimi 50 anni

Enrico Bernard e Maricla Boggio all’opera per un progetto ambizioso e affascinante: riunire gli autori italiani sotto un unico tetto.

Il poeta di Girgenti: 150 Anniversario della nascita di Luigi Pirandello
Teatro

Il poeta di Girgenti: 150 Anniversario della nascita di Luigi Pirandello

Un videoclip originale del gruppo musicale “I Malarazza” Link: https://youtu.be/1mUZRpletxA celebra i 150 anni della nascita di Luigi Pirandello.

Dostoevskij - Il destino di uno scrittore, la libertà di una coscienza
Arte fuori dal palco

Dostoevskij - Il destino di uno scrittore, la libertà di una coscienza

Camilla Migliori affronta Dostoevskij attraverso la composizione di dialoghi immaginari tra lo scrittore e le persone che hanno accompagnato la sua esistenza: le donne, gli editori, gli amici.

Arlecchino trasformato dall'amore - Antonio Carnevale da Marivaux
Arte fuori dal palco

Arlecchino trasformato dall'amore - Antonio Carnevale da Marivaux

Il classico di Marivaux che mette in scena il gioco dell'amore. Quello puro, spontaneo e sincero, rappresentato da Arlecchino, e quello formale e stigmatizzato, verso il quale vorrebbe "costringerlo" la Fata.

Grammatica del Palcoscenico
Arte fuori dal palco

Grammatica del Palcoscenico

Un manuale di agile lettura che fa poca teoria sui massimi sistemi e sull'introspezione psicologica, ma offre invece principi pratici ed esercizi fondamentali per la formazione dell'attore e la gestione dello spazio scenico e della relazione.

Il Sistema Stanislavskij come cassetta degli attrezzi
Arte fuori dal palco

Il Sistema Stanislavskij come cassetta degli attrezzi

La bibbia della recitazione viene riassunta da Bella Merlin e ridotta a concetti netti e precisi che illustrano le regole fondamentali del sistema Stanislavskji.

I Promessi Sposi tra romanzo e spettacolo - Laura Iura
Arte fuori dal palco

I Promessi Sposi tra romanzo e spettacolo - Laura Iura

Il testo analizza il percorso artistico e culturale di Michele Guardi, che di recente ha adattato la narrazione manzoniana al teatro.

IPAZIA. La nota più alta
Arte fuori dal palco

IPAZIA. La nota più alta

Personaggio scomodo quello di Ipazia, raccontato da Tommaso Urselli. Complicato, ambiguo, ribelle, provocatorio. Antico, ma con un atteggiamento moderno, come è la sua spinta alla scoperta, allo studio, alla ricerca ed alla diffusione della conoscenza.

L'attore e il bersaglio
Arte fuori dal palco

L'attore e il bersaglio

I percorsi che un attore fa nella sua formazione sono diversi e articolati in più fasi, tempi, livelli e modi che cambiano a seconda dei tempi e dei luoghi, ma c'è una costante: si chiama "vincere il blocco".

Boccaperta - Mai nate
Arte fuori dal palco

Boccaperta - Mai nate

Due atti unici sul tema della difficoltà di comunicazione e il senso di solitudine che pervade le nostre case e le nostre famiglie. Teatro contemporaneo che parla di noi e delle nostre vite quotidiane. Le domande fondamentali sono sempre le stesse: il senso della vita, la paura dell'abbandono e la morte, l'amore e la sessualità, il trascorrere del tempo. Ma le risposte non ci sono più.

Manco l'Ovaiola - La stanza delle donne
Arte fuori dal palco

Manco l'Ovaiola - La stanza delle donne

Il teatro di Gabriella Schina è uno dei felici esempi di nuova drammaturgia. Due testi teatrali brevi e intensi che fanno della parola uno strumento potentissimo di emozione. Un monologo nostalgico e brillante e un dialogo fortemente drammatico e sanguinante di orrore.