Emilia Romagna Teatro: RADAR - dispositivo di progettazione creativa under 28

Il progetto è destinato a compagnie e singoli artisti (under 28) emergenti che operano con finalità professionali nell’ambito dello spettacolo dal vivo.

ERT- Progetto RADAR
ERT- Progetto RADAR

In linea con la sua vocazione a mantenere costantemente uno sguardo aperto alle nuove emergenze creative del mondo teatrale, con il desiderio di fare in modo che esse possano trovare un luogo dove crescere in libertà, Emilia Romagna Teatro Fondazione intende promuovere un percorso di mappatura, affiancamento e sostegno per giovani artisti e compagnie del territorio emiliano-romagnolo.
Considerando inoltre fondamentale l’attenzione verso il pubblico, al fine di consentire allo spettatore di trovare corrispondenza e coinvolgimento nel suo incontro con la produzione artistica, ERT intende contestualmente affidare ai giovani spettatori delle città che abita la possibilità di selezionare un artista o una compagnia (loro coetanei) a cui offrire l’opportunità di diventare parte della vita produttiva del teatro. Il tutto permette di mantenere viva un’attenzione verso il nuovo, grazie alla condivisione dei progetti di giovani artisti e delle sensibilità di giovani spettatori, al fine di costruire un sistema di vasi comunicanti aperto alle diverse sollecitazioni che nascono dal territorio.

DESTINATARI

RADAR è destinato a compagnie e singoli artisti emergenti che operano con finalità professionali nel teatro, nella danza e nella performing art. ll bando si rivolge a tutti i tipi di formazioni: compagnie (associazioni, cooperative… ), gruppi informali, singoli artisti o altro. L’ensemble o singolo artista proponenti dovranno essere under 28 (al momento dell’iscrizione) e tutti domiciliati in Emilia-Romagna. In caso di ensemble la media delle età dei componenti dovrà essere uguale o inferiore a 28.

GIOVANI SGUARDI

RADAR è realizzato in collaborazione con un gruppo di selezionatori composto da Avanguardie 20 30, Konsulta di Trasparenze Festival e Teatro dei Venti e gruppi Under 28 costituiti all’uopo a Cesena, Castelfranco Emilia e Vignola. Il percorso sarà inoltre seguito da un gruppo di osservatori Under 28, guidati da Altre Velocità sulla scorta dell’esperienza del laboratorio Bologna Teatri.

STRUTTURA DEL PERCORSO

RADAR è un dispositivo di progettazione, un percorso triennale (2018-2020) di formazione, affiancamento e sostegno rivolto ad artisti Under 28 del territorio Emiliano-Romagnolo, nell’ambito tematico del Progetto via Emilia di ERT.
Il percorso intende sostenere i giovani artisti, valorizzandone nel tempo la crescita artistica e progettuale. Per questa ragione, fermo restando il riferimento primigenio alla via Emilia, il primo progetto che verrà presentato potrà subire variazioni anche significative nell’arco del triennio.

A - PROGETTI AMMISSIBILI
Per partecipare alla prima fase di selezione, i proponenti dovranno presentare un progetto di creazione a vario titolo rientrante nell’ampio spettro dello spettacolo dal vivo (teatro di rappresentazione, danza, performance, teatro di figura, ...), individuale o collettivo, che non abbia mai debuttato, né sia mai stato presentato in forma di studio, che preveda un numero massimo di cinque performer.
I progetti devono nascere da indagini sviluppate in margine alla Via Emilia: esplorazione e descrizione di luoghi, indagini su dinamiche sociali, ricostruzione di memoria storica, fatti di cronaca, …
In caso il progetto prevedesse l’uso di materiali tutelati da diritto d’autore, al momento della domanda di iscrizione i proponenti dovranno già essere in possesso delle autorizzazioni necessarie all’utilizzo degli stessi per i processi di progettazione e laboratorio. Ad esclusione di quanto garantito da ERT, la partecipazione alle fasi di selezione, progettazione e laboratorio è a totale carico dei partecipanti.

B – SELEZIONE (ottobre – novembre 2018)
I progetti presentati saranno analizzati da “giovani sguardi”: il gruppo di selezionatori, composto da Avanguardie 20 30, Konsulta e Under 28 di Cesena, Castelfranco Emilia e Vignola, sceglieranno sette progetti, attraverso una votazione democratica (voto palese) e insindacabile, a maggioranza semplice dei singoli selezionatori. I nomi dei sette artisti e/o compagnie selezionati saranno annunciati in occasione del Festival 20 30, indicativamente nel novembre 2018, e avranno la possibilità di accedere alla fase di progettazione.

C - PROGETTAZIONE (stagione 2018-2019)
Nel corso della stagione 2018-2019, orientativamente tra marzo e giugno 2019, al fine di supportarne la progettazione creativa, ERT metterà a disposizione di ciascuno dei sette artisti e/o ensemble selezionati lo spazio di Villa Pini a Bologna, nonché l’ospitalità nella foresteria di ERT (n. 5 posti letto, con uso cucina), per n. 10 giorni.
Nel luglio 2019, gli artisti presenteranno a Cesena la progressione creativa del proprio progetto, nella forma da loro preferita (racconto, lettura di parte del testo, semplice restituzione scenica, …). La proposta dovrà durare da un minimo di 20 a un massimo di 30 minuti.
Al termine delle presentazioni, i componenti del gruppo di selezionatori Avanguardie 20 30, Konsulta e Under 28 di Cesena, Castelfranco Emilia e Vignola, attraverso una votazione democratica (voto palese) a maggioranza semplice dei singoli selezionatori e insindacabile, sceglieranno e annunceranno i tre artisti e/o ensemble finalisti, che saranno ammessi alla fase di laboratorio.

D - LABORATORIO (stagione 2019-2020)
Tra ottobre 2019 e maggio 2020, i tre artisti e/o ensemble finalisti parteciperanno alla fase laboratoriale di trasposizione scenica della propria progettualità creativa, che prevede momenti di:
- affiancamento artistico a cura della Direzione di ERT con artisti, operatori e sguardi critici che frequentano i palcoscenici e le sale di ERT;
- approfondimento formativo nell’ambito dell’organizzazione dello spettacolo dal vivo a cura del personale di ERT;
- tutoraggio tecnico.

A tal fine ERT metterà a disposizione di ciascuno dei tre artisti e/o ensemble finalisti il Teatro delle Moline a Bologna, nonché l’ospitalità nella foresteria (n. 5 posti letto, con uso cucina), per due periodi separati (nella prima e nella seconda parte di stagione), ciascuno di n. 14 giorni. Il dettaglio degli interventi di affiancamento formativo sarà definito a partire dagli interessi e dalle specifiche necessità di ciascun artista e/o ensemble. Al termine del percorso, i tre artisti e/o ensemble finalisti proporranno gli esiti dei laboratori (della durata di circa 60 minuti ciascuno) presso il Teatro delle Passioni di Modena.

Al termine delle presentazioni, i componenti del gruppo di selezionatori Avanguardie 20 30, Konsulta e Under 28 di Cesena, Castelfranco Emilia e Vignola, attraverso una votazione democratica (voto palese) e insindacabile, a maggioranza semplice dei singoli selezionatori, sceglieranno e annunceranno l’artista e/o ensemble che accederà alla fase di produzione.

E - PRODUZIONE (autunno 2020)
ERT si impegna a produrre nell’autunno 2020 uno spettacolo dell’artista e/o ensemble scelto dai “giovani sguardi” che avranno accompagnato il percorso. Il progetto creativo dell’artista e/o ensemble prescelto sarà definito e sviluppato nel dettaglio in concertazione con la Direzione artistica e con il personale dedicato di ERT.

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare alla selezione è necessario inviare una mail con oggetto “RADAR” all’indirizzo laboratori@arenadelsole.it, entro e non oltre le ore 24.00 del 15 ottobre 2018, contenente:
1. curriculum dell’artista o dell’ensemble proponente, con l’indicazione chiara delle date di nascita e dei domicili in Emilia-Romagna di ogni componente;
2. progetto di spettacolo/regia (che deve contemplare la scheda artistica, i nominativi dei performer e degli eventuali collaboratori, l’eventuale titolo e autore della partitura drammaturgica);
3. video di presentazione del progetto di 10 minuti. La presentazione può avvenire in qualsiasi forma a discrezione del/dei proponente/i (a titolo esemplificativo: videoracconto semplice, interviste, montaggio di immagini, abbozzi di performance, …).
Si richiede di inserire nella mail il link per visualizzare e/o scaricare il video (la scelta del supporto web è a cura del/i proponente/i);
4. Scheda informativa Regolamento europeo per il trattamento dei dati personali compilata e firmata (in caso di ensemble una per ciascun proponente), allegata in calce al seguente bando.

Le domande incomplete saranno automaticamente escluse. Sarà accettata eventuale documentazione aggiuntiva (anche video) a discrezione del/dei proponente/i.

CONTATTI
Emilia Romagna Teatro Formazione Tel. 051/2910911
e-mail laboratori@arenadelsole.it
www.emiliaromagnateatro.com